asta, news — Ottobre 29, 2019 at 4:20 am

Gioielli di Sotheby’s all’asta con Elizabeth von Thurn und Taxis

La principessa Elizabeth von Thurn und Taxis indossa i super gioielli all’asta di Sotheby’s ♦︎

Ha passato la sua infanzia nel grande palazzo con 500 camere di St Emmeram a Ratisbona, in Baviera. All’interno, la principessa Elizabeth von Thurn und Taxis è cresciuta assieme alla grande collezione di arte contemporanea di sua madre, la Principessa Mariae Gloria. Nobiltà, arte, ricchezza. In fondo non stupisce che ora Sotheby’s abbia chiesto a Elizabeth von Thurn und Taxis di indossare i Magnificent Jewels che andranno all’asta a Ginevra il 13 novembre.

Elizabeth von Thurn und Taxis indossa una spilla e e una tiara con diamanti e smeraldi (immagine dal catalogo Sotheby's)
Elizabeth von Thurn und Taxis indossa una spilla e e una tiara con diamanti e smeraldi (immagine dal catalogo Sotheby’s)

Tra i 450 pezzi in vendita ci sono gioielli d’epoca, degli anni Venti, ma anche contemporanei. Abbiamo già parlato del bracciale Art Deco realizzato da Cartier nel 1927, incastonato con zaffiro birmano cabochon del peso di 46,07 carati e due diamanti di 8,60 e 9,27 carati.

Leggi anche: Uno zaffiro per Sotheby’s 

Bracciale di Cartier con zaffiri e diamanti
Bracciale di Cartier con zaffiri e diamanti

Sempre con la preziosa pietra blu è realizzata una spilla di Cartier del 1937 a forma di ventaglio, con zaffiro taglio a cuscino di 9,09 carati, altri zaffiri di diverse dimensioni, e diamanti taglio brillante e baguette. Altrettanto preziosi, sempre di Cartier, è un diadema-collana degli anni Trenta. Il pannello centrale è staccabile, traforato, tra una serie graduata di palmette e motivi a punta di freccia, incastonato con diamanti a taglio circolare e a forma di cuscino. Oltre a trasformarsi in una collana, l’elemento centrale può essere staccato e trasformarsi in una spilla.

Spilla di diamanti e zaffiri, Cartier, 1937
Spilla di diamanti e zaffiri, Cartier, 1937

E sempre di Cartier, datato 1227, sono il pendente/spilla di smeraldi e una imponente collana anni Settanta, sempre di smeraldi e diamanti. Di forte impatto anche una collana di Bulgari, sempre anni Settanta, con diamanti e zaffiri. Non mancano le pietre da collezionista: il top è un diamante blu di 3 carati montato su anello. È stimato tra ,7 e 4,7 milioni di franchi svizzeri. Per la gioielleria contemporanea, da segnalare gli orecchini firmati Jar con ametista, zaffiro di Ceylon e diamanti. Federico Graglia




Diamante blu di 3 carati
Diamante blu di 3 carati
Collana con zaffiri e diamanti di Bulgari
Collana con zaffiri e diamanti di Bulgari
Tiara di diamanti trasformabile in collana di Cartier
Tiara di diamanti trasformabile in collana di Cartier
Orecchini a clip con ametista e zaffiri di Jar
Orecchini a clip con ametista e zaffiri di Jar







Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *