money — March 30, 2013 at 11:00 am

I progetti di mister Brosway

Lanfranco Beleggia, fondatore e amministratore unico del gruppo Bros Manifatture
Lanfranco Beleggia, fondatore e amministratore unico del gruppo Bros Manifatture

Parla mister Brosway. Cioè Lanfranco Beleggia, fondatore e amministratore unico del gruppo Bros Manifatture, quello che si è inventato brand come Brosway gioielli e S’Agapò. L’imprenditore ha spiegato al Sole 24Ore quali sono le sue strategie e ha anticipato i risultati aziendali. Che, a dispetto della crisi, non sono affatto male: il bilancio 2012 si è chiuso con ricavi a 38,8 milioni di euro (+1,3%). Un aumento non disprezzabile, visto che la crisi ha messo in difficoltà molte maison, anche se minore   del +43% del 2011. Su questi 38,8 milioni incassati, Bros Manifatture ha un Ebitda (cioè un utile lordo) del 20%. La soddisfazione maggiore è, però, quella di andare in controtendenza. Mentre i consumi in Italia diminuiscono (per il settore si parla di -20%), Bros Manifatture fa il 95% dei ricavi nel Belpaese.

Anelli by Brosway
Anelli by Brosway

«Orgogliosamente è il nostro mercato di riferimento e l’obiettivo è mantenerlo, ma stiamo studiando altri mercati, a partire dagli Stati Uniti, perché punteremo sull’internazionalizzazione», ha spiegato Beleggia al quotidiano. Insomma, ora il produttore marchigiano vuole esportare il suo successo. Obiettivo, oltre agli Usa, sono anche Germania, Francia, Nord Europa e Russia. La formula resterà la stessa: gioielleria accessibile per tutti, veicolata con un sensibile investimento in comunicazione: oltre 7 milioni. In cui sono comprese iniziative non tradizionali: «Giornate dedicate ai clienti nei negozi, ma anche serate in discoteca in cui raccontiamo ai ragazzi la nostra storia», precisa l’imprenditore. Eventi come la vendita di un anello Love edition a tiratura limitata per il giorno di San Valentino: 15mila pezzi dalla mattina alla sera».

Orecchini by Brosway
Orecchini by Brosway

D’altra parte, all’azienda non sfugge l’importanza della Rete: «Del mondo Internet l’esperta è mia figlia Beatrice, che ha 23 anni. In un solo anno abbiamo raggiunto 200mila fan sulla pagina Facebook. Gli altri due figli, Valerio e Maurizio, più grandi, si occupano rispettivamente di prodotto e marketing», aggiunge Beleggia. Che proseguirà con la attenta targetizzazione dei prodotti di casa, come quelli di S’Agapò, prodotto low cost, con prezzi anche di 30 euro. «La strategia premiante ha valorizzato peculiarità e differenziazione di ogni singolo brand in termini di prodotto, distribuzione e comunicazione. E per maggio è in cantiere un progetto multimediale: un concorso che coinvolgerà una campagna su carta stampata, web e tv», conclude Beleggia.

Pendenti by S'Agapò
Pendenti by S’Agapò

Mister Brosway, Lanfranco Beleggia, founder and managing director of the group Bros Manufacturing (Brosway jewels and S’Agapo), talks about his strategy. It anticipates the company’s results: the 2012 budget closed with revenues of € 38.8 million (+1.3%). A good result, despite the crisis that has stumped many maisons. Of these 38.8 million received, Bros Manufacturing has an EBITDA (profit before tax) of 20%. The greatest satisfaction, however, is to go against the trend. While consumption in Italy decreased (the industry talks about -20%), Manufacturing Bros ago 95% of revenues in Italy. And now Brosway plans to expand in the U.S., Germany and Russia.

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *