vetrina — Marzo 11, 2015 at 7:05 am

Con Nanis l’oro diventa Cachemire 

Un disegno antico di origine persiana e indiana per festeggiare i 25 anni di Nanis, l’azienda gioielleria fondata da Laura Bicego, che a Baselworld presenterà la sua nuova collezione Cachemire. La texture scelta è il Pasley, classico disegno orientale, che però prende il nome dalla cittadina scozzese che per prima iniziò a tessere queste fibre e a decorarle con questa forma ritorta, che ad alcuni ricorda una foglia, una palma o una goccia. Per la designer è l’acqua legata alla semina e al raccolto che diventa simbolo di fertilità e abbondanza; qualcosa di molto terreno ma espresso in una forma leggera e delicata nella lavorazione dell’oro inciso a mano con il bulino. Reso ancora più prezioso da un pavé di diamanti, sempre a goccia. Lavinia Andorno

Cachemire anello in oro lavorato a mano con bulino e diamanti
Cachemire anello in oro lavorato a mano con bulino e diamanti
Cachemire orecchini in oro lavorato a mano con bulino e diamanti
Cachemire orecchini in oro lavorato a mano con bulino e diamanti
Cachemire pendenti in oro lavorato a mano con bulino
Cachemire pendenti in oro lavorato a mano con bulino
Cachemire, collana in oro lavorato a mano con bulino
Cachemire, collana in oro lavorato a mano con bulino
Cachemire, ciondolo in oro lavorato a mano con bulino  e diamanti
Cachemire, ciondolo in oro lavorato a mano con bulino e diamanti

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *