anelli, bracciale, Collane, da sapere — marzo 8, 2019 at 5:00 am

5 domande per scoprire qual è il gioiello giusto per voi





Come scegliere il gioiello giusto per la vostra personalità e il vostro aspetto? Ecco 5 domande alle quali rispondere ♦︎

Il gioiello è bello. Ti piace. È alla portata del tuo conto in banca. Ma, una volta indossato, ti starà davvero bene? Qual è il tipo di gioiello che valorizza meglio il tuo aspetto? Come scegliere un gioiello che stia davvero bene? Sono domande che si pongono tutte le donne che acquistano un gioiello e, di riflesso, tutti gli uomini che vogliono regalare un paio di orecchini, una collana, un anello o un bracciale.

Ecco le 5 domande a cui dovete rispondere prima di acquistare un gioiello.

1 Qual è il tuo colore dei capelli?

I gioielli hanno tutti un colore. E anche i capelli ne hanno uno. Meglio che stiano bene insieme, no? Certo, il colore di un gioiello, per esempio quello dell’oro o delle pietre, è più importante per una collana, che è vicina alla chioma di chi la indossa, piuttosto che un bracciale o un anello, che è lontano dalla capigliatura. In ogni caso, un colore chiaro, come l’oro bianco o il diamante, risalta meglio su capelli neri o castano scuro. Il rosso dei rubini o il corallo può ravvivare i capelli castani, mentre lo smeraldo sembra perfetto per le bionde, visto che il verde è un colore composto dal giallo e dal blu. I capelli non troppo chiari e non troppo scuri, color nocciola, potrebbero essere perfetti per colori più sfumati, come quelli dell’opale, dell’ambra, delle perle. Stesso discorso per l’oro: il bianco risalta meglio su una tonalità scura di capelli, il rosa sui castani, mentre il giallo è considerato neutro e adattabile per chiunque.

Collana e anello con diamanti e smeraldi di Jacobs & Co
Collana e anello con diamanti e smeraldi di Jacobs & Co

2 Qual è la sfumatura della tua pelle?

Ne abbiamo già parlato in questo articolo. Per scegliere un gioiello che sta a contatto della pelle, bisogna tenere conto delle diverse sfumature. In questo caso si può giocare con un abbinamento, come se il gioiello fosse una parte del corpo: chi ha la pelle più scura vedrà risaltare di più un colore caldo, come l’oro giallo e rosa, il bronzo, l’ottone dorato e il rame. Viceversa, per le pelli chiare meglio scegliere argento, platino e oro bianco.

Pasquale Bruni, collezione Giardini Segreti, con pavé di diamanti bianchi e champagne
Pasquale Bruni, collezione Giardini Segreti, con pavé di diamanti bianchi e champagne

3 Qual è la forma del tuo viso?

Hai un viso rotondo, ovale, un po’ squadrato, con gli zigomi alti oppure con minori volumi, come quelli asiatici? Prima di acquistare un ciondolo o un paio di orecchini pensa bene a come intendi valorizzare il tuo viso. Una testa tendente alla sfera, si accorda meglio con gioielli dalla forma allungata. Al contrario, chi ha un viso lungo e magro può allargarlo con la scelta di forme corte, rotonde. Infine, se i vostri lineamenti non sono particolarmente dolci, meglio evitare gioielli con un disegno troppo geometrico e aggressivo: puntate su linee morbide, per addolcire l’aspetto.

Sutra, collana e orecchini con opali rosa e diamanti
Sutra, collana e orecchini con opali rosa e diamanti

4 Qual è la forma delle vostre mani?

Mani giovani o mani con più anni hanno esigenze diverse riguardo alla scelta di un anello. Chi ha meno anni di solito tende a indossare anelli più sottili e leggeri, ma non sempre è una buona scelta. È meglio, invece, considerare la forma delle mani: se avete dita un po’ corte non esagerate con la scelta di anelli troppo vistosi, che possono attirare l’attenzione su una parte del corpo che non è da sottolineare. Al contrario, mani allungate e flessuose, possono attirare gli sguardi con anelli colorati, come quelli cocktail, oppure che coprono più di un dito.

Anello indossato della collezione Fireworks di Mattioli
Anello indossato della collezione Fireworks di Mattioli

5 Qual è la vostra personalità?

L’ultima ma, forse, la domanda più importante: quel gioiello si addice a voi? Sembra banale, ma spesso non si riflette abbastanza su quanto un accessorio deve essere in sintonia con il vostro modo di affrontare la vita. Un gioiello può essere bellissimo in vetrina e può piacere se indossato, ma solo se riflette il vostro modo di vivere. Un gioiello di Tamara Comolli o di Daniela Villegas, per esempio, può essere perfetto per chi ama la natura, si veste spesso in modo elegante, ma informale, a chi apprezza i colori e lo stile Coachella. Ma si addice meno alle donne che amano uno stile più classico, non ancorato alle mode. Queste donne preferiranno gioielli come quelli di Tiffany, Fope, Cartier.

Anello e bracciale di Tamara Comolli
Anello e bracciale di Tamara Comolli







Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *