Un'asta condotta da David Bennett (Sotheby's)

Sotheby’s ha un nuovo re dei gioielli

in news

Dalla Svizzera al resto del mondo: il ceo Daryl Wickstrom ha annunciato che David Bennett è il nuovo presidente worldwide dell’area Gioielli di Sotheby’s. «Le aste di gioielli di Sotheby’s hanno visto in questi anni una continua crescita, culminata nel 2014, anno nel quale il dipartimento internazionale di Gioielli di Sotheby’s ha realizzato un totale d’asta pari a 600 milioni di dollari», ha commentato il manager. «La nostra clientela è in continua espansione: hanno partecipato alle nostre aste di New York, Ginevra, Hong Kong e Londra acquirenti da piщ di 74 paesi, di cui un quarto alla  prima esperienza d’asta da Sotheby’s. Con il team internazionale di esperti continueremo a rafforzare il mercato del Gioiello, al servizio sia dei nuovi collezionisti che di quelli storici e di tutti i protagonisti di un mercato dalle caratteristiche sempre piщ globali».

Il cambio al vertice dell’area gioielli segue quello del presidente di Sotheby’s, William Ruprecht, che aveva lasciato l’incarico, a sorpresa, in autunno. Al manager faranno ora capo le aree gioielli guidate da Lisa Hubbard, chairman del Nord & Sud America, Quek Chin Yeow, presidente Asia, e Patti Wong, presidente di Diamonds Sotheby.

Bennett,  che è anche co-autore, con Daniela Mascetti, di Understanding Jewellery (1989) e di Celebrating Jewellery (2012), volumi dedicati alla storia della gioielleria, si è occupato finora delle aste a Ginevra e dell’area Europa, Gran Bretagna esclusa. Negli anni scorsi ha condotto molte vendite record, tra le quali quella del Graff Pink, che ha consentito di registrare l’attuale record per un diamante. Un altro gioiello è stato venduto nel novembre 2010 a 46,2 milioni di dollari. Il ruolo di Bennett è stato fondamentale in molte delle più celebri aste di gioielli di Sotheby’s, tra le quali,  la vendita dei gioielli della Duchessa di Windsor (1987), la Collezione Thurn and Taxis (1992), la Collezione di Ava Gardner, del sultano H.H. Begum Mohamed Shah Aga Khan, di Maria Callas, Gina Lollobrigida e, più recentemente, di Dimitri Mavrommatis. E sotto la guida di David Bennett, Sotheby’s Ginevra ha proposto in asta il leggendario Beau Sancy, il diamante appartenuto a Enrico IV di Francia, nonché la magnifica tiara in smeraldi e diamanti, dalla Collezione della principessa Katharina Henckel von Donnersmarck. Quali altri record starà preparando? Federico Graglia

Un'asta condotta da David Bennett
Un’asta condotta da David Bennett
David Bennett
David Bennett
Graff Pink
Il Graff Pink

Lascia un commento

Your email address will not be published.

*