vetrina — Ottobre 21, 2015 at 7:01 am

Roberto Coin sul ponte dorato

San Francisco è famosa anche per il suo ponte, uno dei più famosi al mondo: il Golden Gate. Non era facile che questa opera di ingegneria ispirasse un gioiello. Invece è proprio questo che ha affascinato Roberto Coin. Il gioielliere veneto ha dedicato una piccola collezione al Golden Gate Bridge, riprendendo le linee slanciate dei cavi di acciaio, trasformati in fili d’oro che all’interno dell’anello si intrecciano in una specie di reticolo. La superficie dei tre pezzi che compongono la serie (due anelli e un bracciale), sono d’oro lucidato e semplicemente liscio. Un colore che ricorda in modo diretto il nome attribuito al ponte che collega l’Oceano Pacifico con la Baia di San Francisco. Giulia Netrese

Bracciale della collezione Golden Gate
Bracciale della collezione Golden Gate
Anello della collezione Golden Gate
Anello della collezione Golden Gate
Anello della collezione Golden Gate
Anello, più stretto, della collezione Golden Gate

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *