news — Novembre 15, 2019 at 11:05 am

Morellato acquista la catena francese Cleor





Il gruppo Morellato acquisisce per 50 milioni la catena retail francese Cleor. E spinge sulla internazionalizzazione ♦︎

Morellato con l’accento sulla “o” finale. Pronunciato alla francese. Perché il gruppo guidato da Massimo Carraro da oggi è anche francese. O, se preferite, è la catena retail Cleor che è un po’ italiana.

Morellato, infatti, ha annunciato l’acquisizione di Cleor, uno dei principali player francesi di gioielleria prêt-à-porter. Insomma, il corrispettivo di Morellato in Italia. Cleor è un’azienda grande, con 80 milioni di euro di fatturato nel 2019 e 800 dipendenti, di cui 110 localizzati nella sede operativa di Evreux, Parigi. La catena di negozi conta su 140 punti vendita, all’interno dei più importanti centri commerciali presenti nelle principali località dello shopping francese, con un’offerta di prodotto e servizio di alto livello.

Boutique Cleor, interno
Boutique Cleor, interno

Nell’operazione finanziaria Morellato è stata supportata nell’intero processo di acquisizione dall’advisor UniCredit, che ha anche finanziato l’acquisizione. L’investimento complessivo sfiora i 50 milioni di euro. Obiettivo del gruppo italiano è dichiaratamente l’espansione a livello internazionale, che ha già messo a segno l’acquisizione dell’azienda online Kronoshop, Roma e dell’azienda wholesale francese Mister Watch, Biarritz.

Esterno di una boutique Cleor
Esterno di una boutique Cleor

Con questa importante operazione, Morellato da leader italiano diventa uno dei principali player europei del settore orologeria/gioielleria. L’unico a presentare un’integrazione completa dalla creazione alla produzione alla distribuzione, fino ad arrivare direttamente al consumatore attraverso un network unico di retail online e offline. 195 punti vendita Bluespirit e Joyé in Italia, 140 Cleor in Francia, una solida distribuzione internazionale dei propri marchi in 70 paesi, oltre 2.000 dipendenti. E soprattutto l’orgoglio di rappresentare la grande tradizione della gioielleria italiana nel mondo. Questo progetto proietta il fatturato del nostro Gruppo oltre i 270 milioni di euro, con una previsione 2020 vicina ai 300 milioni di euro, di cui oltre il 60% realizzati su mercati esteri.
Massimo Carraro, Presidente Morellato

Massimo Carraro
Massimo Carraro

Morellato Group si definisce come il più importante gruppo di gioielleria e orologeria in Europa e leader mondiale nel settore dei cinturini per orologi di alta gamma, un settore che è stato alla base delle attività industriali dell’azienda di Padova, che conta oltre 1.300 dipendenti nel mondo, di cui circa 750 in Italia. A Morellato Group fanno capo all’estero tre società operative basate nei mercati strategici di riferimento: Hong Kong, Dubai e Lione. Tra i marchi di proprietà ci sono Morellato, Sector No Limits, Philip Watch, Lucien Rochat, Chronostar, Bluespirit, La Petite Story e Oui&Me, tra quelli in licenza Furla, Maserati e Trussardi, mentre come distribuzione Scuderia Ferrari, Cluse e Paul Hewitt.

Il network distributivo del gruppo oggi conta 4.000 concessionari nel mondo, oltre a numerosi corner nei più importanti department store delle capitali dello shopping. Nel frattempo il quartier generale è stato spostato a Milano, mantenendo però la sede storica di Padova.

Orecchini in argento con pietra rossa
Morellato, orecchini in argento con pietra rossa







Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *