Anello in oro e topazio
Anello in oro e topazio

La seconda vita di Kathryn Elyse

La sua frase preferita è di Claude Monet: “Il colore è la mia ossessione, gioia e tormento per tutta la giornata”, diceva il re degli impressionisti. Un’affermazione che è condivisa da Kathryn Elyse, designer di gioielli con base a Seattle, Stati Uniti. Lei si descrive come attratta dalle gemme colorate, dal loro taglio o dalle loro esclusive imperfezioni. La designer utilizza oro riciclato a 14 o 18 carati, accostando le pietre colorate a piccoli diamanti. Le sue collezioni sono un ponte tra la bellezza naturale e il modernismo. I suoi gioielli, oltre che nella boutique di Seattle, sono venduti anche da grandi marketplace online, come Moda Operandi.

Orecchini in oro, tanzanite, diamanti
Orecchini in oro, tanzanite, diamanti

E dire che dopo la laurea ha iniziato a lavorare nel settore del personal banking, e durante questo periodo ha affrontato anche lo shock di una rapina a mano armata. Un’esperienza che ha segnato le sue scelte: meglio coltivare la propria passione, i gioielli. La designer, quindi, ha ricominciato la sua seconda vita e si è iscritta alla prestigiosa Revere Academy of Jewelry Arts di San Francisco. E dopo aver appreso i segreti del mestiere ha iniziato la sua attività. E con un buon successo.

Collana in oro 14 carati con labradorite e diamanti
Collana in oro 14 carati con labradorite e diamanti
Anello con diamanti
Anello con diamanti
Orecchini in oro 14 carati con pietra luna, larimar e diamanti
Orecchini in oro 14 carati con pietra luna, larimar e diamanti
Orecchini in oro con turchese e diamanti
Orecchini in oro con turchese e diamanti
Orecchini in oro con pietra luna e diamanti
Orecchini in oro con pietra luna e diamanti

 

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Previous Story

Alta gioielleria nel fantastico mondo di Aso Leon

Next Story

Tutta da scoprire l’alta gioielleria di Fred Fa

Latest from Showroom

Romantica Stone Paris

Il romanticismo dei francesi con origine polacca nei gioielli di Marie Poniatowski, fondatrice di Stone Paris ♦