Il ciondolo-caleidoscopio di Drutis Jewellery. Copyright: gioiellis.com
Il ciondolo-caleidoscopio di Drutis Jewellery. Copyright: gioiellis.com

Il caleidoscopio ucraino di Drutis Jewellery

Il caleidoscopio è stato inventato nel 1814 in Inghilterra, da Sir David Brewster. Non avrebbe mai indovinato che due secoli dopo quel piccolo cannocchiale che contiene ipnotiche figure geometriche di cristalli si sarebbe trasformato in gioielli. Il merito di questa idea è della Maison ucraina fondata da Elena (madre) e Dana (figlia) Drutis. L’attività di Drutis ha sede a Odessa e, anche a causa della odiosa guerra, anche a Londra. La gioielleria della Maison ucraina è piena di innovazioni capaci coniugare la gioielleria con la tecnologia e l’ingegneria. Realizzare un vero micro caleidoscopio, che funziona perfettamente (lo abbiamo provato) in oro e pavé di diamanti o gemme incastonate non è semplice.

Il ciondolo-caleidoscopio di Drutis Jewellery. Copyright: gioiellis.com
Il ciondolo-caleidoscopio di Drutis Jewellery. Copyright: gioiellis.com

Il caleidoscopio è un bellissimo gioiello che si trasforma anche in un gioco che riporta all’infanzia, oltre che alla preziosa idea di libertà. Non solo. Chi acquista il caleidoscopio di Drutis Jewellery ha anche l’opportunità di progettare il proprio pezzo, oltre che collezionare qualcosa da tramandare di generazione in generazione. Tra i gioielli fuori del comune del brand di Odessa c’è anche il mUAvement Ring, un gioiello che ricorda i meccanismi interni di un orologio.

Il mUAvement Ring indossato. Copyright: gioiellis.com
Il mUAvement Ring indossato. Copyright: gioiellis.com

Al centro c’è un topazio Volyn chiaro e naturale. È una gemma estratta in Ucraina. Così come l’ingranaggio dell’anello è stato realizzato in acciaio Melitopol e nichel ucraino. L’anello è incastonato in oro. L’idea di gioielli che si muovono, che diventano qualcosa che non solo si ammira, ma si tocca e distrae, si concretizza anche nell’anello Salomone. In questo caso a scivolare all’interno di una scanalatura sono pietre o elementi di metallo.

Elena Drutis indossa collane e ciondoli caleidoscopio
Elena Drutis indossa collane e ciondoli caleidoscopio. Copyright: gioiellis.com
Collana con caleidoscopio
Collana con caleidoscopio
Caleidoscopio Victory in oro bianco e pavé di diamanti
Caleidoscopio Victory in oro bianco e pavé di diamanti
Caleidoscopio Sea Candy in oro giallo e gemme
Caleidoscopio Sea Candy in oro giallo e gemme
Anello Salomon in oro 9 carati, platino, smeraldi sintetici
Anello Salomon in oro 9 carati, platino, smeraldi sintetici
L'anello mUAvement Ring, con un topazio Volyn
L’anello mUAvement Ring, con un topazio Volyn

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Previous Story

Pandora tra le onde con la Sirenetta

Next Story

Gioielli uomo Bulova in tempo per il Couture

Latest from Showroom

Romantica Stone Paris

Il romanticismo dei francesi con origine polacca nei gioielli di Marie Poniatowski, fondatrice di Stone Paris ♦