alta gioielleria, Collane — aprile 4, 2018 at 5:00 am

I 722 diamanti di Messika




Una straordinaria collana con 722 diamanti (e non solo) presentata da Messika a Baselworld ♦︎

Messika è sinonimo di diamanti. Di più: è forse la Maison che più interpreta i diamanti utilizzati nell’alta, altissima gioielleria, ma con una visione moderna, nuova, capace di stupire. Così Valérie Messika ha portato a Baselworld una serie di pezzi straordinari, tutti composti con la bollente pietra glaciale amata dalle donne (e dai collezionisti di diamanti). Ne parleremo nei prossimi giorni. Ma tra tutti i pezzi spiccava la collana ispirata all’haute couture. E una collezione dedicata alla Sirenetta (un sogno di quando la designer era bambina), ma la collana è giustamente definita da Messika come maestosa.

Messika ha allineato fili di 722 diamanti con taglio smeraldo in una composizione che lascia folgorati. In alto, al centro, si trova un diamante taglio smeraldo di 5,01 carati, mentre in totale i carati della collana sono 219,2, ovviamente tutti della migliore qualità. Per dare un’idea, la realizzazione della collana ha richiesto quasi 2000 ore di lavoro, e ovviamente è realizzata tutta a mano. Oltre a questa collana, ci sono poi un bracciale, un anello e un paio di orecchini.

La collana è stata poi indossata dalla modella Sasha Pivovarova e ritratta dall’obiettivo di Katja Rawles. Risultato: una ventata di aria fresca per l’alta gioielleria. Giulia Netrese




La collana Sea King

La collana Sea King, 722 diamanti, fase di lavorazione

Sasha Pivovarova indossa la collana di Messika

Sasha Pivovarova indossa la collana di Messika

Messika, bracciale Siren Song

Messika, bracciale Siren Song

Messika, collana Siren Song

Messika, collana Siren Song

Anello doppio Siren Song

Anello doppio Siren Song








Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*