da sapere, smeraldo, zaffiro — ottobre 15, 2017 at 4:00 am

Come scegliere uno zaffiro o uno smeraldo



Consigli utili per scegliere uno zaffiro oppure uno smeraldo. Primo, controllare la provenienza e poi… ♦︎

Facciamo l’ipotesi che abbiate qualche migliaio di euro o dollari (anche senza raggiungere cifre iperboliche) da spendere per un bel gioiello. Facciamo l’ipotesi che vi piacciano i gioielli tradizionali, quelli che spesso sono in vendita nelle aste. E, infine, facciamo l’ipotesi che vi piacciano smeraldi e zaffiri. Domanda: avete le competenze per decidere se una pietra vale davvero il prezzo proposto? Probabilmente no. In effetti, bisogna fidarsi degli esperti che hanno potuto esaminare da vicino lo smeraldo o lo zaffiro. Eppure, ci sono alcuni aspetti di cui potete tenere conto. Sono suggerimenti utili, che possono aiutare a prendere una decisione specialmente quando, durante un’asta, bisogna scegliere se rilanciare. Ecco alcuni consigli utili.

Collier in platino con uno smeraldo colombiano di 26 carati, 47 diamanti taglio brillante, 90 smeraldi, 36 diamanti baguette e pavé di diamanti
Collier in platino con uno smeraldo colombiano di 26 carati, 47 diamanti taglio brillante, 90 smeraldi, 36 diamanti baguette e pavé di diamanti

Zaffiri: guardate la provenienza. Conoscere la provenienza di una pietra è essenziale. Per esempio, per gli zaffiri, l’origine delle pietre è particolarmente importante. Lo zaffiro si estrae in molte parti del mondo, ma non tutte le pietre sono uguali: Kashmir, Birmania (Myanmar) e Sri Lanka sono i Paesi che producono gli zaffiri più pregiati. Tra tutti e tre, gli zaffiri più preziosi sono quelli del Kashmir, molto rari. Il loro colore è particolarmente intenso, saturo, con una luce vellutata che sembra provenire dall’interno. Un altro motivo del loro successo è che non si estraggono più: le miniere di zaffiri del Kashmir si sono esaurite un secolo fa. Per questo motivo gli zaffiri estratti in questa parte dell’India sono molto costosi. Anche gli zaffiri birmani sono simili, ma hanno rifletti più vitrei, trasparenti, chiari, con un colore vivido. Infine, gli zaffiri dello Sri Lanka sono molto luminosi, con un riflesso quasi liquido con punti tendenti al viola. Hanno spesso anche una particolare consistenza cristallina che dona una intensità del colore diversa quando si gira la pietra davanti a una luce. Gli zaffiri dello Sri Lanka sembrano più più freschi e moderni rispetto a quelli di Birmania o Kashmir.

Anello con zaffiro del Kashmir ottagonale del peso di 9,61 carati
Anello con zaffiro del Kashmir ottagonale del peso di 9,61 carati

Smeraldi: i migliori non sono trattati. Spesso le pietre utilizzate dai gioiellieri non sono nella stessa condizione di quando sono estratte dal terreno. Gli smeraldi, per esempio, sono spesso trattati perché includono inclusioni, chiamate in modo romantico «jardin». Questi giardinetti alterano l’aspetto della pietra e, per questo, sono eliminati con diversi metodi. Per esempio, gli smeraldi sono trattati con olio o con una resina sintetica. Le pietre sono immerse nel liquido, che viene successivamente compresso nella pietra in modo che possa penetrare più profondamente possibile tra le micro fessure dello smeraldo. Il trattamento con speciali oli è quello più naturale e non rimane per sempre nella pietra. Anche così, comunque, possono essere visibili inclusioni. Gli smeraldi più preziosi, però, sono quelli non trattati. I più preziosi provengono dalla Colombia, sono chiari e più trasparenti. Per questo, a volte, il verde può apparire leggermente meno intenso. Gli smeraldi più apprezzati sono però quelli con una tonalità più scura, profonda, quasi tendente al blu. Per contro, uno smeraldo, non trattato, anche se è un po’ pallido, ma senza inclusioni, può essere più prezioso.




Anello con smeraldo colombiano e diamanti, venduto per 205.275 dollari
Anello con smeraldo colombiano e diamanti, venduto per 205.275 dollari
Anello Power to the Flower, in oro e titanio, con uno smeraldo colombiano, cinque spinelli, diamanti taglio rose
Suzanne Syz anello Power to the Flower, in oro e titanio, con uno smeraldo colombiano, cinque spinelli, diamanti taglio rose
Pendente con zaffiro dello Sri Lanka con taglio a forma di cuscino da 50,36 carati, venduto per 434.000 dollari
Pendente con zaffiro dello Sri Lanka con taglio a forma di cuscino da 50,36 carati, venduto per 434.000 dollari
Anello con zaffiro burmese. Venduto per 2,4 milioni di dollari
Anello con zaffiro burmese. Venduto per 2,4 milioni di dollari







Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *