A Firenze i gioielli dei giovani

A Firenze tornano i gioielli delle nuove generazioni. In occasione della XXVIII Biennale Internazionale dell’Antiquariato di Firenze, Lao, Le Arti Orafe Jewellery School, in collaborazione con la fondazione Fiorgen onlus, espongono a Palazzo Corsini fino al 13 ottobre le creazioni di alcuni allievi e insegnanti della scuola: Noumeda Carbone, Jasmina Carbone, Arata Fuchi, Sarah Ruth Owen e Luigi Piantanida. Hanno realizzato bracciali, collane e anelli utilizzando materiali come plastica, fili di ottone e argento, involucri vuoti di pillole, plasmandoli in forme innovative e originali, gioielli contemporanei da interpretare da chi li indossa. F.G. 

Fuchi Arata
Fuchi Arata

 

 

Luigi Piantanida
Luigi Piantanida

 

 

Jasmina Carbone
Jasmina Carbone

 

Noumeda Carbone

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Previous Story

In 3D per l’autunno

Next Story

Londra celebra le perle

Latest from News