anelli, bracciale, vetrina — dicembre 7, 2018 at 5:00 am

Nel deserto con Daniela Villegas





I gioielli della linea La Reina Coyote firmati da Daniela Villegas: il selvaggio deserto americano diventa prezioso ♦︎

Pezzi unici, come sempre. Per forza: Daniela Villegas utilizza pietre che sembrano scaturite dalle pietrose vastità dei deserti. Pietre che sono una diversa dall’altra e, soprattutto, sono scelte per la loro conformazione, colore, mélange. La nuova serie di gioielli intitolata La Reina Coyote porta la fantasia proprio a immaginare quelle zone desertiche dove il vento soffia caldo, cespugli di erba secca rotolano verso l’orizzonte e tra le pietre si affacciano solo gli scorpioni, altro animale caro alla designer con base a Los Angeles.

I gioielli La Reina Coyote raffigurano i cani selvatici del deserto con una corona in oro puntata da gemme.

Anello La Reina Coyote
Anello La Reina Coyote

Del coyote è raffigurato il muso, intagliato in pietre come crisocolla, oppure rodonite, mentre sulla tiara in oro della regina sono apposte zaffiri rosa, diamanti o tormaline. Bracciali, anelli o spille assumono così un aspetto aggressivo, ma anche ironico. Un omaggio al grande mondo che sta ai confini tra gli Stati Uniti e il Messico, Paese di origine di Daniela Villegas. E che mai come in questo periodo è rimasto sotto i riflettori dei media, ma per altri motivi. Margherita Donato




Daniela Villegas, spilla
Daniela Villegas, spilla
Spilla in oro con lapislazzulo
Spilla in oro con lapislazzulo
Anello in oro, rodonite, tormaline
Anello in oro, rodonite, tormaline, zaffiri
Bracciale in oro, rodonite, tormaline
Bracciale in oro, rodonite, tormaline







2 Comments

  1. Sono bellissimi… hanno il fascino dei gioielli-amuleti.
    Un senso del colore pazzesco. Opere d’arte.
    Dove posso trovarli a Milano?
    Grazie

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *