fiere, news — Gennaio 27, 2021 at 4:11 pm

La ex Baselworld (forse) torna a giugno




Mentre Vicenzaoro ha cancellato la data di marzo per slittare a settembre, la ex Baselworld punta su giugno. Ma con molti punti interrogativi. Il Gruppo MCH, società che organizza l’evento di Basilea, che era stato cancellato dopo il forfait dei brand più importanti e messo all’angolo dal covid, tornano in pista e hanno programmato l’erede di Baselworld per giugno. In realtà l’evento non si chiamerà più Baselworld, ma HourUniverse, e spera di attirare perlomeno il mondo dell’orologeria che non partecipa a Watches & Wonders (ex SIHH), evento di Ginevra dedicato ai top del mercato delle lancette e che era programmato dall’8 al 12 aprile, ma che è stato a sua volta cancellato. HourUniverse era in origine previsto a Basilea, parallelamente a Watches & Wonders, ma il perdurare dell’epidemia ha convinto gli organizzatori della ex Baselworld a posticipare l’evento.

La cupola aperta che sovrasta la piazza che unisce i padiglioni della Fiera di Basilea
La cupola aperta che sovrasta la piazza che unisce i padiglioni della Fiera di Basilea

Al momento la nuova data non è stata ancora determinata, ma l’idea è quella di fissare l’appuntamento per HourUniverse a metà giugno, anche se non è escluso che si verifichi un ennesimo rinvio. D’altra parte, anche Reed Jewelry Group ha deciso di rinviare il JCK Las Vegas. L’ultima Baselworld si è svolta nel 2019, tra abbandoni e polemiche dopo l’addio di Rolex, Tudor, Patek Philippe, Chanel e Chopard: i big avevano annunciato l’idea di creare un proprio evento, ma non è seguita poi nessuna decisione.

Ingresso a Baselworld 2019. Copyright: gioiellis.com
Ingresso a Baselworld 2019. Copyright: gioiellis.com
Baselworld. Copyright: gioiellis.com
Baselworld. Copyright: gioiellis.com

Baselworld, visitatore avvinghiato a due modelle
Baselworld, visitatore avvinghiato a due modelle







Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *