vetrina — January 6, 2013 at 6:53 pm

Quei diamanti sono Hardcore

Roba tosta per gente tosta, un po’ metallica, decisamente hipster. Perché la gioielleria percorre anche le strade del nuovo gusto, per un pubblico giovane e trendy. È il caso di Philipp Plein, marchio che nasce a Monaco nel 1998 dalla mente creativa

dell’omonimo designer e titolare della maison svizzera con headquarters ad Amriswil, vicino a Zurigo. Oggi, oltre ai gioielli, ha in catalogo anche linee di abbigliamento, accessori e interior-design. Sempre legati dallo stile ludico e irriverente: un lusso per chi non teme di stare fuori dagli schemi classici. Se il designer è svizzero, però, la realizzazione dei pezzi è rigorosamente italiana, con gioielli che mostrano un uso insolito di materie preziose, accostate a dettagli originali.

Ora Philipp Plein propone le nuove creazioni della collezione Hardcore Diamonds per la primavera/estate 2013. I pezzi sono già disponibili in edizione limitata nei flagship store sparsi nel mondo. Hardcore Diamonds Collection si compone di collier, catene, bracciali anche over-size, anelli e gemelli. Tutto made in Italy. Fantasiosi i soggetti: ci sono persino teschi in pavé di cristalli, per chi ama l’ironia e un lusso.

Philipp Plein ha showroom a Milano, Düsseldorf e Hong Kong. I gioielli sono distribuiti nelle boutique e nei department store a Monte Carlo, Vienna, Mosca, Kitzbühel, Cannes, Saint-Tropez, Forte dei Marmi, Düsseldorf, Marbella, Baku, St. Pietroburgo, Milano, Seoul, Dubai e Macao.

 

 

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *