Gioielli, Jewelry, Joaillerie, Joyas, Jewelen

La collana Duomo di Dada Arrigoni

Dada Arrigoni sale sul Duomo

in Design/vetrina



Dada Arrigoni guarda al futuro senza dimenticare il passato con la collezione Duomo ♦︎

C’è chi innova con proposte bizzarre e c’è chi, invece, ci riesce senza dimenticare la storia. La propria, ma anche quella del proprio Paese. Dada Arrigoni, designer italiana tra le più creative, ha scelto la seconda strada: novità non fa rima con astrusità. Ed ecco, quindi, qualcosa di veramente originale, ma allo stesso tempo legato alla tradizione: la collezione Duomo. Anticipata a VicenzaOro September, la collezione Duomo nasce dalla collaborazione con l’artista iraniana Mahnaz Seyed Ekhtiary, nella progettazione di una collana-corsetto realizzata con pelle, oro bianco e diamanti per il Concorso di Design della Regione di Lombardia. A quel punto di partenza si sono aggiunti collane, anelli, bracciali e orecchini che richiamano le forme delle bifore della cattedrale di Milano.

«Lavorare con Mahnaz è stato un vero piacere, conoscere il suo modo di pensare, il suo lavoro come artista e designer, vedere il cammino che segue per una nuova creazione. Mi ha dato il desiderio di andare oltre e di creare più di una collana, per esplorare altre idee e così è nata questa collezione», spiega Dada Arrigoni.




La collana Duomo di Dada Arrigoni
La collana Duomo di Dada Arrigoni
Particolare del pendente
Particolare del pendente
La collezione Duomo presentata a VicenzaOro
La collezione Duomo presentata a VicenzaOro
Il gioiello-corsetto in oro, diamanti e cuoio
Il gioiello-corsetto in oro, diamanti e cuoio
Mahnaz Seyed Ekhtiary (a sinistra) con Dada Arrigoni (immagine da Facebook)
Mahnaz Seyed Ekhtiary (a sinistra) con Dada Arrigoni (immagine da Facebook)








Lascia un commento

Your email address will not be published.

*

Latest from Design

Collane Vishuddha della collezione Chakra in oro, diamanti, smalto

Caspita che gioielli

L’alchimia di Arlène Bonnant e della sua Caspita, Maison di gioielli che
Go to Top