bracciale, Collane — Giugno 29, 2019 at 5:00 am

Con Sutra moderno all’antica




I gioielli con diamanti rose-cut di Sutra: innovazione più tradizione ♦︎

Il tempo corre, ma a volte occorre avvolgerlo e farlo correre all’indietro, come fosse un gomitolo da arrotolare per compattarlo in un’unica massa. Avviene così anche quando si crea qualcosa di artistico o semplicemente di artigianale: si arriva a un punto in cui la spinta a trovare qualcosa di nuovo finisce per scoprire quella che è la tradizione. E questo avviene a maggior ragione per un marchio che è figlio della tradizione, quella indiana, che nella gioielleria ha alle spalle centinaia di anni.

Bracciale della Rose cut collection

Sutra Jewels, infatti, è una Maison nata dalla collaborazione di marito e moglie: Arpita e Divyanshu Navlakha, che hanno fondato il marchio nel 2008. Si sono conosciuti mentre studiavano al Gemological Institute of America e tutti e due provengono da famiglie già attive nel mondo della gioielleria. Insomma, tanta tradizione alle spalle. I loro gioielli, però, non sono legati allo stile indiano classico. Sono più moderni, più occidentali. Tante pietre colorate, tanto lavoro per raccontare il gioiello attraverso l’accostamento delle gemme. Ogni tanto, però, la tradizione bussa alla porta. È il caso, per esempio, dei gioielli proposti in primavera, che utilizzano il taglio rose-cut per i diamanti, proprio come nei gioielli antichi. Insomma, innovare va bene, ma le radici sono profonde. Lavinia Andorno




Collana di diamanti della Rose cut collection
Anello della Butterly collection, con diamanti bianchi e smeraldi
Orecchini della Butterfly collection, con diamanti bianchi e neri
Orecchini della Rose cut collection, oro nero e diamanti
Orecchini della Agata and diamond collection







Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *