anelli, bracciale, vetrina — Dicembre 28, 2019 at 4:30 am

Diemmeffe, oro con colori come seta




I gioielli firmati dalla Diemmeffe di Chiampesan Fabris, tra oro satinato a mano e tecnica del mosaico ♦︎

Chiampesan è una storica azienda vicentina, un nome noto nel mercato della gioielleria. È stata fondata nel 1959 ed è ora nota anche attraverso il suo marchio Diemmeffe. Come spesso accade, infatti, le aziende attraversano periodi di cambiamento: nel 2014, quindi, Chiampesan si è evoluta con un nuovo socio, la famiglia Fabris, proprietaria di Diemmeffe.

Anello in oro giallo e pietre semi preziose
Anello in oro giallo e pietre semi preziose

Ora l’azienda si chiama Chiampesan Fabris, ma accanto al nome rinnovato conserva la tradizione orafa che prevede un ciclo di lavorazione completo, dal disegno dei gioielli, ai prototipi, fino alla lavorazione. Il nuovo assetto ha unito il meglio dei due mondi aziendali: la satinatura a mano introdotta da Lino Chiampesan nel mondo dell’oreficeria e la tecnica mosaico inventata da Diemmeffe. Insomma, oreficeria, gioielleria e capacità artigianale uniti sotto la stessa bandiera. Un esempio è la collezione Bacio, con oro bianco e rosa lucido, oro satinato a mano con la tecnica del bulino, a cui si aggiunge l’utilizzo del quarzo. Alessia Mongrando

Anello in oro con pietre di colore e zirconi bianchi
Anello in oro con pietre di colore e zirconi bianchi
Pendente in oro giallo con opali rosa
Pendente in oro giallo con opali rosa
Pendente in oro giallo con pietre di colore e zirconi bianchi
Pendente in oro giallo con pietre di colore e zirconi bianchi
Pendente in oro giallo con pietre semi preziose
Pendente in oro giallo con pietre semi preziose
Schiava in oro giallo con pietre semi preziose
Schiava in oro giallo con pietre semi preziose

Schiava in oro giallo con opali rosa
Schiava in oro giallo con opali rosa







Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *