alta gioielleria, news — gennaio 20, 2019 at 4:30 am

Cartier che colleziona Cartier





Il libro dell’anno: The Cartier Collection: Jewelry. La storia della Maison francese attraverso 600 immagini ♦︎

Probabilmente è il libro più importante sui gioielli del 2019. La casa editrice francese Flammarion ha curato una grande opera in due volumi, scritta da François Chaille, Thierry Coudert, Christophe Vachaudez, Violette Petit e Michael Spink. Il titolo dice tutto: The Cartier Collection: Jewelry. Se amate la grande Maison di gioielleria, è il libro che fa per voi. Ma, attenzione, costa come un gioiello: 425 dollari. D’altra parte, darà un tono di classe al tavolino che sta di fronte al vostro divano.

Il libro è centrato sulla collezione Cartier, iniziata dalla Maison nel 1973 e che comprende oltre 1600 che vanno dal 1860 a oggi e costituisce la più grande raccolta al mondo di questo genere.

The Cartier Collection: Jewelry
The Cartier Collection: Jewelry

I due volumi ripercorrono la storia e testimonia l’originalità e il genio artistico che ha reso famosa Cartier. Sfogliando le pagine si trovano pezzi straordinari, come quelli posseduti dalla regina Elisabetta, acquistati dalla duchessa di Windsor, da Daisy Fellowes, Barbara Hutton e Sir Bhupinder Singh, dal Maharaja di Patiala, eccetera. Il tutto attraverso disegni originali e immagini di pietre preziose leggendarie. In tutto ci sono più di 600immagini dai vasti archivi di Cartier, alcuni inediti. Se amate i gioielli rompete il salvadanaio. Margherita Donato





Cartier, Art Déco. Bracciale Tutti Frutti con diamanti, smeraldi, rubini, zaffiri
Cartier, Art Déco. Bracciale Tutti Frutti con diamanti, smeraldi, rubini, zaffiri

Bracciale im oro, diamanti e smalto
Bracciale im oro, diamanti e smalto
Collana con ametiste del 1933
Collana con ametiste del 1933
Corona in platino e diamanti del 1927
Corona in platino e diamanti del 1927
Pendulette mystérieuse, orologio ipnotico ad asse centrale. I dischi delle ore e dei minuti sono azionati da un solo asse, in modo tale da lasciare maggior spazio alla ricerca estetica. Quadrante intagliato a partire da un citrino
Pendulette mystérieuse, orologio ipnotico ad asse centrale. I dischi delle ore e dei minuti sono azionati da un solo asse, in modo tale da lasciare maggior spazio alla ricerca estetica. Quadrante intagliato a partire da un citrino

Cartier,. collier serpente

Collana di Cartier in platino, oro, diamanti e 375 rubini burmesi di Cartier, 1951. Appartenuta a Liz Taylor. Foto: Vincent Wulveryck
Collana di Cartier in platino, oro, diamanti e 375 rubini burmesi di Cartier, 1951. Appartenuta a Liz Taylor. Foto: Vincent Wulveryck

Elizabeth Taylor con la collana di Cartier in platino, oro, diamanti e rubini. Foto: Photofest
Elizabeth Taylor nel 1958 con la collana di Cartier in platino, oro, diamanti e rubini. Foto: Photofest

La Regina Elizabeth II con la collana Nizam di Cartier. Indossata per il suo matrimonio nel 1947
La Regina Elizabeth II con la collana Nizam di Cartier. Indossata per il suo matrimonio nel 1947







Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *