vetrina — abril 13, 2013 at 8:00 am

Nuovi, colorati, hi-tech: ecco i nuovi bijouets

Bijoux creati con una stampante. È possibile? Sì, con i bijouets. Che sono gradevoli, divertenti, poco costosi, colorati, leggeri, portabili con un abbigliamento ultrasportivo. L’idea è di .exnovo, azienda trentina che realizzaza prodotti di design (anche lampade e accessori per la casa) utlizzando l’Industrial 3D Printing. Insomma, una stampante hi-tech a tre dimensioni. Gioiellis.com ne ha già parlato (http://gioiellis.com/arrivano-i-gioielli-stampati-in-3d). Ora ecco arrivare una valanga di nuovi bijoux: nuovi modelli e colori per orecchini, anelli, bracciali, collane e spille. Giallo, bluette, verde erba, arancio, bordeaux e rosso fucsia sono le tinte scelte per l’estate, che si affiancano a rosso, blu, verde, viola, nero e melanzana della collezione precedente. A vederli sembrano quasi piccole sculture. E non è strano: in fondo, sono proprio creati con un materiale che permette soluzioni stilistiche improbabili con metalli o pietre. I prezzi oscillano tra i 70 e i 130 euro. Matilde de Bounvilles

Bijoux created with a printer. You can? Yes, with bijouets. That are pleasing, fun, inexpensive, colorful, light, wearable clothing with a ultrasportivo. The idea is to. Reinstalls, a company that thirty realizzaza design products (including lamps and accessories for the home) using the correct Industrial 3D Printing. In short, a printer hi-tech three-dimensional.

One Comment

  1. Pingback: I robot .bijouets

Leave a Comment

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *