vetrina — marzo 21, 2013 at 4:35 pm

Con Van Cleef & Arpels felici al verde

La malachite era usata parecchio nella gioielleria negli anni Trenta e Quaranta. Ora Van Cleef & Arpels ripropone questo minerale della famiglia dei carbonati (per la precisione è un idrossido carbonato rameico). Con un obiettivo: portare un po’ di fortuna in questi tempi difficili. La nuova declinazione della collezione Alhambra è, infatti, all’insegna di un quadrifoglio stilizzato, che è sinonimo di buona sorte. Non a caso gli antichi greci e romani ne facevano amuleti ritenendo che proteggesse dagli infortuni. Non solo: il colore verde della malachite evoca speranza e rinnovamento. La malachite da sempre è utilizzata in gioielleria soprattutto come cabochon e nell’oggettistica semipreziosa. Speriamo che funzioni…  M.d.B.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *