Orecchini, oro giallo e malachite

Con Van Cleef & Arpels felici al verde

La malachite era usata parecchio nella gioielleria negli anni Trenta e Quaranta. Ora Van Cleef & Arpels ripropone questo minerale della famiglia dei carbonati (per la precisione è un idrossido carbonato rameico). Con un obiettivo: portare un po’ di fortuna in questi tempi difficili. La nuova declinazione della collezione Alhambra è, infatti, all’insegna di un quadrifoglio stilizzato, che è sinonimo di buona sorte. Non a caso gli antichi greci e romani ne facevano amuleti ritenendo che proteggesse dagli infortuni. Non solo: il colore verde della malachite evoca speranza e rinnovamento. La malachite da sempre è utilizzata in gioielleria soprattutto come cabochon e nell’oggettistica semipreziosa. Speriamo che funzioni…

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Previous Story

Una pistola per Elisabetta Canalis

Next Story

Dodo nuovi in arrivo

Latest from Showroom

Jem, il bello è buono

Gioielli realizzati esclusivamente con oro etico e diamanti di laboratorio: è la formula della parigina Jem,