Collana con nodo

Come sciogliere il nodo di una collana

in da sapere/Collane




Come sciogliere il nodo di una catena senza rovinare la collana. Ecco tre metodi per sciogliere una catena d’oro o d’argento ♦︎

A quale donna non è capitato di annodare per errore una collana? E, quindi, di trovarsi di fronte al dilemma: come sciogliere il nodo della collana, specialmente se si tratta di una catena molto sottile. Se, poi, la catena è d’oro, è davvero facile rompere la collana o rovinare i piccoli anelli che compongono il filo. Dunque, come si fa a sciogliere i nodi di una collana? Ecco tre metodi per sciogliere il nodo. Con una raccomandazione: bisogna usare pazienza e dolcezza assieme per non correre il rischio di danneggiare o graffiare il metallo. Un’altra raccomandazione è quella di mantenere sempre puliti i gioielli: lo sporco, infatti, può peggiorare la situazione.

Collana in oro con nodo
Collana in oro con nodo

Metodo numero 1

Questo sistema è molto semplice, anche se probabilmente è utilizzato di più dalle mamme. Il segreto, infatti, è utilizzare la polvere che si utilizza dopo il bagnetto dei bambini. Stendente su un panno asciutto e pulito la vostra catena, Cospargete la polvere sul nodo e muovetela un po’, per far penetrare la polvere negli interstizi. Ora provate a muovere la catena. La polvere dovrebbe aiutare ad ammorbidire il nodo e a facilitare lo scioglimento della catena. Naturalmente dovrete poi lavare il gioiello per eliminare le tracce di polvere.

Polvere per baby
Polvere per baby

Metodo numero 2

Per quanto riguarda i nodi delle catene, comunque, bambini e neonati sono davvero una risorsa. Ecco un altro sistema che piacerà alle mamme: l’olio per bebè. Se non lo avete in casa potete acquistarlo in qualunque supermercato o farmacia. Applicate l’olio che si utilizza per ammorbidire la pelle al nodo con un batuffolo di cotone. L’olio renderà le catene scivolose e permetterà al nodo di districarsi più facilmente. Non avete l’olio per neonato? In alternativa potete utilizzare anche olio di oliva. Il problema, semmai viene dopo: dovrete eliminare l’unto. Ma senza cure drastiche: attenzione a non detergere troppo il metallo per eliminare l’olio. Se la catena è placcata, rodiata o con una copertura galvanica sottile, si corre il rischio di rovinare il metallo. Quindi, versate in acqua un solo goccio di sapone liquido per i piatti e molta delicatezza: utilizzate uno spazzolino da denti a setole morbide.

Olio per bambini
Olio per bambini

Metodo numero 3

Se il nodo della catena offre qualche millimetro di sporgenza, potete provare a inserire un ago o una spilla. Il sistema consiste nell’inserire qualcosa di appuntito, ma di sufficientemente robusto: ago o una spilla devono avere una certa dimensione. Fate però attenzione a non rigare il metallo. Puntate al centro del nodo e poi tirare la catena verso l’alto per allargare il groviglio e scioglierlo. Et voilà.

Grossi spilli
Grossi spilli
Catenina in oro con nodi
Catenina in oro con nodi
Catena in argento con nodi
Catena in argento con nodi
Collana con nodo
Collana con nodo
Catene aggrovigliate
Catene aggrovigliate







Lascia un commento

Your email address will not be published.

*