Poppea, Damigella, Red Honey, Miniature Preziose, Salvatore Ferragamo Jewels

Ferragamo, le scarpe diventano d’oro

[wzslider]Il brand Ferragamo è associato di solito alla pelletteria e alle calzature. Ma si propone anche come maison per la gioielleria. Ne sono un esempio le collezioni Vara Bow, Chrams , Galuchat, che si associano alla riproposizione di Poppea e Damigella, che nel 1957 furono dedicate a Sofia Loren. Presentate pochi giorni fa a Milano, non mancheranno di incuriosire per la loro parentela con il design degli altri prodotti del brand: c’è un filo comune tra le borse e le collante, gli anelli e le scarpe. Tanto che le calzature, i ganci e i fiocchi fanno da linea guida nella gioielleria: scarpe appese al collo in miniatura impreziosite da una lavorazione di qualità. Il tutto con utilizzo di oro giallo e bianco, ma anche dell’argento, o di pietre dure, come nel caso degli anelli.  

 

 

 

 

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Previous Story

Bulgari regina a San Francisco

Next Story

In 3D per l’autunno

Latest from Showroom

Marco Dal Maso Continuum

Qualcosa che continua nel tempo, senza interruzioni: è il significato della parola continuum, che ha origine

Jem, il bello è buono

Gioielli realizzati esclusivamente con oro etico e diamanti di laboratorio: è la formula della parigina Jem,