asta, da sapere — Dicembre 19, 2018 at 4:20 am

Come acquistare gioielli alle aste online

Volete acquistare gioielli con un’asta online? Può essere un buon affare, Ma prima leggete le 9 regole per partecipare a un’asta di gioielli online

Fare buoni affari alle aste di gioielli si può. Certo, di solito pubblichiamo le notizie dei record: diamanti che sono venduti a un prezzo di milioni di euro o dollari, anelli appartenuti ad attrici o famiglie reali, aggiudicati a collezionisti disposti a pagare cifre da capogiro. Pochi, però, sanno che alle aste di gioielli, anche quelle delle grandi case d’aste, si possono acquistare (non sempre, ma spesso), gioielli di alta qualità a un prezzo inferiore a quello delle stime di mercato. Certo, per riuscire a concludere un acquisto fortunato bisogna seguire le aste. Le aste si tengono in città lontane? D’accordo, ma da tempo si può acquistare anche seguendo l’asta in diretta, attraverso internet. Ecco come.

Un momento dell'asta di Christie's
Un momento dell’asta da Christie’s

1 Prepararsi prima

La prima regola è molto semplice: tenere un’agenda delle aste proposte dalle grandi Maison specializzate. Gioiellis.com, per esempio, anticipa il contenuto di alcune, quelle più grandi. Ma basta sfogliare le pagine online delle maggiori case d’asta per sapere in anticipo il programma e consultare in anticipo il catalogo, con le relative stime di prezzo, di solito con minimo e un massimo previsto. Sapere in anticipo quali pezzi saranno messi in vendita consente di farsi un’idea e scegliere per tempo su quale gioiello puntare. Naturalmente sarebbe sempre meglio vedere i gioielli da vicino, anche se i cataloghi spesso riportano una buona descrizione dei pezzi in vendita. Ma, attenzione: la descrizione è, di solito, lusinghiera.

L'asta di GInevra di Sotheby's
Asta a Ginevra di Sotheby’s

2 Le dimensioni contano

Prendete nota attentamente le dimensioni del gioiello che vi piacerebbe acquistare e cercate di confrontarle con un pezzo che avete a casa. Spesso le immagini viste sullo schermo di un computer, tablet o smartphone ingannano.

Rahul Kadakia con una selezione di gioielli appartenuti a Elizabeth Taylor venduti in una speciale asta organizzata da Christie’s nel 2011, che ha messo a segno un record di 116 milioni di dollari

3 Registrarsi per tempo

È giunto il giorno dell’asta. Un momento: vi siete registrati? Prima di fare un’offerta, infatti, occorre spiegare alla casa d’aste chi siete. Meglio registrarsi, prima, dunque. Per creare un account e partecipare a un’asta online sarà necessario fornire i vostri dati, insieme a un documento d’identità con fotografia emesso dal governo del Paese dove avete la nazionalità e una prova del vostro indirizzo. Se avete in mente di acquistare gioielli molto preziosi, vi sarà probabilmente chiesto anche un riferimento finanziario e, a volte, anche un deposito cauzionale. Il motivo è ovvio: per acquisti rilevanti la casa d’aste e il venditore non voglio avere a che fare con acquirenti inaffidabili, che alla prova dei fatti non hanno i soldi stabiliti. Per acquisti di qualche migliaio di euro/dollari, invece, basta una carta di credito.

Spilla di Cartier in diamanti e oro rosa. Base d'asta: 10.000 euro
Spilla di Cartier in diamanti e oro rosa. Partita da una base d’asta di 10.000 euro

4 Come acquistare

Una volta registrati, si può partecipare all’asta. Ogni asta online prevede come inoltrare la propria offerta. Di solito è possibile anche stabilire un importo massimo di offerta (l’offerta più alta che considerate).

Il diamante battuto all'asta a New York
Diamante battuto all’asta a New York

5 Niente scherzi

Partecipare a un’asta non è uno sport o un gioco. Chi inoltra la propria offerta stabilisce un contratto vincolante con la casa d’aste che non può essere annullata una volta inserito. Quindi, prima di fare clic dovete essere pienamente convinti.

Diamante rosa venduto all’asta da Sotheby’s

6 Come acquistare il gioiello

Non è difficile aggiudicarsi un gioiello a un’asta online. Dopo che il banditore ha stabilito che la vostra è l’offerta più alta, la casa d’aste fornirà le informazioni necessarie relative alla vendita. Per esempio, la fattura dell’operazione. La conferma, dopo il vostro bonifico bancario (se non avete usato una carta di credito), di solito arriva al momento dell’incasso, cioè un paio di giorni dopo.

Gioielli all'asta da Sotheby's
Gioielli all’asta da Sotheby’s

7 Altri oneri

Chi non conosce il meccanismo delle aste può essere sorpreso: il prezzo di aggiudicazione non è il costo finale. Oltre al prezzo al momento dell’asta, ci sono altri oneri applicabili, come il premio dell’acquirente, le tasse locali, le spese di spedizione, le spese assicurative per la responsabilità in caso di perdita. Queste spese variano anche in relazione alla casa d’aste e al luogo di vendita. I diritti d’asta possono arrivare a circa il 15-25% del prezzo stabilito dal banditore e battuto al momento della vendita.

The Hope Spinel ha stabilito un nuovo record mondiale a un'asta di Bonhams
The Hope Spinel ha stabilito un nuovo record mondiale a un’asta di Bonhams

8 Come ottenere il gioiello

Avete battuto i concorrenti, vi siete aggiudicati il gioiello e avete pagato il prezzo stabilito più gli oneri aggiuntivi. E ora? Semplice: è il momento di prendere accordi per la spedizione. Ovviamente se abitate nella stessa città o nelle vicinanze del luogo dove si è tenuta l’asta potete accedere personalmente alla saleroom e ritirare il gioiello. In caso contrario, occorre farsi spedire l’acquisto. Le case d’aste hanno solitamente accordi con aziende specializzate nelle spedizioni di preziosi oppure, come nel caso di Christie’s, offrono un servizio proprio. E questo vi ricorda un altro aspetto: prima di acquistare un gioiello informatevi sul costo di spedizione.

Locandina di una vendita di Faraone Casa d'Aste, a Milano
Locandina di una vendita di Faraone Casa d’Aste, a Milano

9 E se poi non mi piace?

Chi abita nei Paesi dell’Unione Europa ha diritto a restituire gli acquisti, a precise condizioni. Le norme che regolano la restituzione delle merci acquistate e, dunque anche i gioielli, le trovate qui. Federico Graglia

Collier con ametiste e turchesi messo all'asta
Collier con ametiste e turchesi messo all’asta

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *