money — novembre 8, 2015 at 7:01 am

Cambia il vertice di Cartier

Giro di poltrone ai piani alti della gioielleria: l’amministratore delegato (Ceo) di Cartier, Stanislas de Quercize, si è dimesso e cambia poltrona. La decisione ha sorpreso molti. Il manager sarà sostituito da Cyrille Vigneron, attuale presidente di Lvmh Giappone. In compenso, de Quercize passa al piano alto: infatti, sarà il nuovo presidente del gruppo Richemont Francia, società che controlla Cartier oltre che un brand della gioielleria come Van Cleef & Arpels. Vigneron è attualmente presidente di Lvmh Giappone (gruppo a cui fanno capo marchi come Bulgari, Chaumet e De Beers Diamond Jewellers) e ha già lavorato per Richemont dal 1988 al 2013. Si tratta, insomma, di un ritorno. Il cambio di poltrone avverrà formalmente a gennaio 2016. Federico Graglia

Cyrille Vigneron (al centro)
Cyrille Vigneron (al centro)
Stanislas de Quercize assieme all'attrice cinese Gong Li
Stanislas de Quercize assieme all’attrice cinese Gong Li
Bracciale della serie Wild Cats di Cartier
Bracciale della serie Wild Cats di Cartier

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *