money — Giugno 4, 2013 at 2:35 pm

Una Chimera per Calgaro

Una Chimera per Calgaro. Passa di mano l’azienda di gioielleria specializzata in oro e argento filato, nata solo una decina di anni fa. Massimo Anselmi e la sua Calgaro ha infatto acquistato il marchio vicentino. Insomma Arezzo compra Vicenza, assieme ai suoi brevetti. Obiettivo (ovvio) è il rilancio del brand, mantenendo la produzione in Italia e Monica Fin come direttore creativo. Il passo successivo sarà puntare all’export. Non solo Europa, ma anche Russia e Asia centrale, Medio Oriente e Cina. Chimera è solo l’ultimo colpo del gruppo guidato da Anselmi: la società controlla già i brand Ventipuntodieci, Bacio, Reeve e Jumper’s e il 47% della maison Fausto Sarli. Chimera, a sua volta, è organizzata in due divisioni: Glamour e Gold. Calgaro è attiva da una trentina d’anni e produce accessori e gioielli per l’alta moda italiana e francese. Ha un fatturato di 18 milioni di euro. Federico Graglia 

Bracciale d'oro by Calgaro
Bracciale d’oro by Calgaro

 

Bracciale a fili d'oro di Calgaro
Bracciale a fili d’oro di Calgaro

 

Bracciale a fili d'argento di Calgaro
Bracciale a fili d’argento di Calgaro

New owner for Chimera, the company specializes in gold and silver jewelry yarn, born only a decade ago. Massimo Anselmi and his Calgaro has purchased the Vicenza’s brand.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *