Hearts On Fire

I diamanti perfetti di Hearts on Fire

/




Diamanti perfetti e cuori infuocati. Cioè il sogno di ogni coppia. Come quella formata da Glenn e Susan Rothman, marito e moglie, che nel 1996 ha fondato Hearts on Fire, azienda di New York specializzata in gioielli con la pietra più amata dalle donne. Scorrimento veloce: nel 2014 il brand è stato acquistato dal più grande gruppo cinese della gioielleria, Chow Tai Fook, con sede a Hong Kong. L’azienda lancia quindi diversi punti vendita nella Cina continentale. Ma l’idea di partenza, cioè utilizzare diamanti naturali di alta qualità, trasparenti e senza inclusioni, resta la stessa.

Anello Grace wrap in oro bianco e diamanti
Anello Grace wrap in oro bianco e diamanti

I diamanti che soddisfano questi standard sono un decimo dell’1% dei diamanti grezzi estratti. Non solo: un particolare taglio brevettato Hearts On Fire è stato progettato per far entrare quanta più luce possibile nella pietra e aumentarne i riflessi. Da aggiungere anche che i diamanti sono garantiti conformi al 100% al Kimberley Process (cioè di origine controllata anche dal punto di vista etico). Nel 2012 Hearts On Fire ha assunto Ilaria Lanzoni come primo direttrice ufficiale del Design.

Anello Atlantico in oro giallo e pavé di diamanti
Anello Atlantico in oro giallo e pavé di diamanti

In che cosa consiste la differenza di Hearts On Fire rispetto ad altri? La Maison spiega che il processo di taglio di un diamante, che predilige la forma rotondo o squadrata, che amplificano la bellezza di un diamante., è particolarmente scrupolosa. È utilizzata una formula precisa per il taglio del diamante, che tiene conto della simmetria, delle proporzioni e della forma specifica di ogni diamante. Un processo è così rigoroso ed esigente che ci vuole quattro volte più tempo per tagliare un diamante Hearts On Fire di quanto è necessario per tagliare un diamante in modo tradizionale.

Orecchini Aurora in oro rosa e diamanti
Orecchini Aurora in oro rosa e diamanti
Pendente Starburst in oro bianco e diamanti
Pendente Starburst in oro bianco e diamanti
Orecchini pendenti in oro bianco e diamanti
Orecchini pendenti in oro bianco e diamanti
Bracciale Lorelei in oro bianco e diamanti
Bracciale Lorelei in oro bianco e diamanti

Anello Hof Enticing a tre bande in oro bianco e diamanti
Anello Hof Enticing a tre bande in oro bianco e diamanti







Webster sulle ali di Hearts on Fire

Stephen Webster firma la collezione White Kites per il brand americano Hearts on Fire. E la qualità si paga…

Stephen Webster, gioiellerie e designer britannico con una immagine anticonformista, e i diamanti di Hearts On Fire, azienda americana fondata nel 1996 da Glenn e Susan Rothman. Il binomio ha dato vita a una partnership con il cui team di designer dai cuori infuocati, che è guidato dall’italiana Ilaria Lanzoni. Meglio ricordare che Hearts On Fire è un colosso del diamante, distribuito in più di 500 punti vendita in 32 paesi in tutto il mondo. Il brand è famoso per la sua severa selezione delle pietre che sono tagliate secondo un modello importato direttamente da Anversa. Questo modo perfettamente simmetrico di lavorare le pietre è stato uno dei motivi del successo di Hearts on Fire. Che ora unisce le pietre alla fantasia di Webster nella collezione White Kites (aquila bianca). I gioielli, in oro rosa o bianco, sono in effetti ispirati al volo dei rapaci . La firma del designer e la scelta dei materiali, oro e diamanti, condizionano anche il prezzo di orecchini, collane e bracciali. Per un paio di orecchini chandelier in oro bianco e diamanti si arriva a 70000 dollari. E in questo caso a prendere fuoco è il vostro portafogli. Lavinia Andorno

Anello in oro rosa e diamanti. Prezzo: 9500 dollari
Anello in oro rosa e diamanti. Prezzo: 9500 dollari
Orecchini della collezione White Kite, oro bianco e diamanti. Prezzo: 9100 dollari
Orecchini della collezione White Kite, oro bianco e diamanti. Prezzo: 9100 dollari
Orecchini chandelier della collezione White Kite, oro bianco e diamanti. Prezzo: 70.000 dollari
Orecchini chandelier della collezione White Kite, oro bianco e diamanti. Prezzo: 70.000 dollari
Bracciale in oro rosa e diamanti. Prezzo: 18.000 dollari
Bracciale in oro rosa e diamanti. Prezzo: 18.000 dollari
Bracciale della collezione White Kite, oro bianco e diamanti. Prezzo: 7500 dollari
Bracciale della collezione White Kite, oro bianco e diamanti. Prezzo: 7500 dollari
BRacciale in oro rosa e diamanti. Prezzo: 8200 dollari
Bracciale in oro rosa e diamanti. Prezzo: 8200 dollari
Collana della collezione White Kite, oro bianco e diamanti. Prezzo: 50.000 dollari
Collana della collezione White Kite, oro bianco e diamanti. Prezzo: 50.000 dollari
Orecchini in oro rosa e diamanti. Prezzo: 7600 dollari
Orecchini in oro rosa e diamanti. Prezzo: 7600 dollari
Bracciale della collezione White Kite, oro bianco e diamanti. Prezzo: 35.000 dollari
Bracciale della collezione White Kite, oro bianco e diamanti. Prezzo: 35.000 dollari

I 14 vincitori degli Oscar del gioiello

Ecco i nomi dei vincitori dei Couture Design Awards, considerati come gli Oscar del mondo della gioielleria, assegnati in occasione del Couture Show, la fiera dell’alta gioielleria che si tiene ogni anno a Las Vegas. Tra i premiati un mix di nuovi nomi, ex designer prodigio ora affermati e marchi noti come Nikos Koulis che ha trionfato nella categoria Bridal con uno dei suoi anelli di fidanzamento della Oui Collection, che gioca sul contrasto tra la purezza dei diamanti incolore, lo smalto nero e il verde degli smeraldi. Tomasz Donocik, designer londinese della serie saranno famosi, si è classificato Best in Colored Gemstones below $20K, ossia il migliore per la categoria pietre colorate sotto i 20 mila dollari, con un paio di ear cuff pendenti della collezione Electric Night ispirata a un cult degli anni 80’ Blade Runner. Per la categoria Diamanti sopra i 20 mila dollari il vincitore è Plevé con un bracciale rigido realizzato con la tecnica a mosaico di cui abbiamo già parlato (https://gioiellis.com/e-il-momento-del-braccialone/. Ecco la galleria dei gioielli vincitori delle 14 categorie in gara. G.N.

Best in Bridal: Nikos Koulis, anello Oui Collections con un diamante centrale taglio ovale, montatura in smalto nero e due smeraldi laterali taglio ovale
Best in Bridal: Nikos Koulis, anello Oui Collections con un diamante centrale taglio ovale, montatura in smalto nero e due smeraldi laterali taglio ovale
Best in Colored Gemstones above $20K: Etho Maria, bracciale alla schiava in oro rosa con topazi blu e zaffiri cabochon
Best in Colored Gemstones above $20K: Etho Maria, bracciale alla schiava in oro rosa con topazi blu e zaffiri cabochon
Best in Colored Gemstones below $20K: Tomasz Donocik, orecchini della collezione Electric Night con ametiste, tanzaniti, zaffiri blu, ioliti, e topazi blu taglio baguette
Best in Colored Gemstones below $20K: Tomasz Donocik, orecchini della collezione Electric Night con ametiste, tanzaniti, zaffiri blu, ioliti, e topazi blu taglio baguette
Best in Diamonds above $20K: Plevé, bracciale in oro giallo a tre cerchi aperti con diamanti di diversi tagli e dimensioni
Best in Diamonds above $20K: Plevé, bracciale in oro giallo a tre cerchi aperti con diamanti di diversi tagli e dimensioni
Best in Gold: Spinelli Kilcollin
Best in Gold: Spinelli Kilcollin, collezione Galaxy Ring, anello Plexus progettato per essere indossato in diversi modi: singoli anelli impilati su un unico dito, o distribuiti sulla mano, inargento, oro giallo, rosa, rodiato nero con diamanti grigi, champagne e bianchi
Best in Haute Couture: Hearts On Fire, collana della collezione Serafina
Best in Haute Couture: Hearts On Fire, collana della collezione Serafina
Hearts On Fire, collana della collezione Serafina da account Instagram del produttore
Hearts On Fire, collana della collezione Serafina da account Instagram del produttore
Best in Innovative: Silvia Furmanovich, orecchini con foglie di orchidea naturali e diamanti
Best in Innovative: Silvia Furmanovich, orecchini con foglie di orchidea naturali e diamanti
Best in Pearls: Autore, bracciale Orange Blossom in oro giallo con pavé di diamanti bianchi, verdi e gialli e una perla South Sea Keshi e due perle South Sea a goccia
Best in Pearls: Autore, bracciale Orange Blossom in oro giallo con pavé di diamanti bianchi, verdi e gialli e una perla South Sea Keshi e due perle South Sea a goccia
Best in Pearls: Autore, bracciale Orange Blossom da account Instagram del produttore
Best in Pearls: Autore, bracciale Orange Blossom da account Instagram del produttore
Best in Platinum: Christian Tse, anello in platino ispirato al fiore di tarassaco con diamanti rosa e incolori, con steli che si staccano
Best in Platinum: Christian Tse, anello in platino ispirato al fiore di tarassaco con diamanti rosa e incolori, con steli che si staccano
Best in Silver: Majoral, collana collezione Marina in argento con inserti in oro
Best in Silver: Majoral, collana collezione Marina in argento con inserti in oro
Editor’s Choice: Jorg Heinz, anelli in platino con zaffiri e diamanti
Editor’s Choice: Jorg Heinz, anelli in platino con zaffiri e diamanti
People’s Choice: Yeprem
People’s Choice: Yeprem