Se la luna sta su un dito

in news

Non è la prima volta che un artista si applica alla gioielleria (http://gioiellis.com/questi-gioielli-sono-opere-darte). Si aggiunge ora alla lista Paola Romano, che ha ideato una collezione di lune da indossare come collier, anelli e orecchini per la gallerista romana Marzia Spatafora. Sono gioielli unici, composti con i materiali più diversi: lapislazzulo, ametista, giada, tormalina, agata, malachite, diaspro rosso, quarzo rosa e ialino, azzurrite, turchese, avventurina e pirite. Pietre che sono unite dalla mano dell’artista con cristalli di sale e argento per trasformarsi in preziosi monili. Paola Romano si ispira da sempre alla luna per le sue opere d’arte. Non tutti sanno che il regista Pupi Avati le ha commissionato quattro opere per il film «La cena per farli conoscere». Molte opere di Paola Romano sono ospitate nelle Sale Urbaniane della Città del Vaticano e alla Fondazione Magna Carta. M.d.B.

Anelli-luna di Paola Romano
Anelli-luna di Paola Romano
La pensierosa Paola Romano
La pensierosa Paola Romano

 

Paola Romano has created a collection of moons can be worn as necklaces, rings and earrings to the gallery Roman Marzia Spatafora. Are unique jewelry, made with different materials: lapis lazuli, amethyst, jade, tourmaline, agate, malachite, red jasper, rose quartz and hyaline, azurite, turquoise, aventurine and pyrite.

 

 

Lascia un commento

Your email address will not be published.

*