vetrina — mai 18, 2013 at 9:00

La natura creativa di Giulia Barela

Dalla Puglia a Roma, e ritorno: Giulia Barela partecipa alla mostra mercato Artigianato d’Eccellenza a Lecce, tra piazzetta Giosuè Carducci e la chiesa sconsacrata di San Francesco della Scarpa. Durerà tre giorni, dal 24 al 26 maggio, con 50 espositori, e parte del ricavato sarà infatti devoluto al reparto di oncoematologia pediatrica dell’ospedale di Lecce. La designer, d’altra parte, abita tra Roma e il Salento, dove ha una masseria. E dove concepisce i suoi gioielli, che contengono molti elementi ispirati alla natura: una foglia, una pietra, soggetti marini, utilizzando l’oro, il bronzo, l’argento bianco e nero, perle, pietre preziose e semi preziose. Creazioni che nel marzo scorso ha presentato a Parigi e che sono presenti in punti vendita a New York, Toronto, Parigi, Giappone e Russia. M.d.B.

 

From Puglia to Rome and return: Julia Barela part in the exhibition market Craft of Excellence in Lecce, including square Carducci and the deconsecrated church of San Francesco della Scarpa. Will last three days, May 24 to 26, with 50 exhibitors, and part of the proceeds will be donated to the department of hematology pediatric hospital in Lecce. The designers, on the other hand, lives between Rome and the Salento, where he has a farm. And where conceives her jewelry, which contain many elements inspired by nature: a leaf, a stone, marine subjects, using gold, bronze, silver, black and white, pearls, precious stones and semi precious stones. Creations that last March presented in Paris, and which are present in stores in New York, Toronto, Paris, Japan and Russia. M.d.B.

Leave a Comment

Votre adresse de messagerie ne sera pas publiée. Les champs obligatoires sont indiqués avec *