asta, news — 5月 28, 2021 at 5:00 上午

(Italiano) Magnificent Jewels a New York con Sotheby’s

对不起,此内容只适用于意大利文美式英文法文欧洲西班牙文德文。 For the sake of viewer convenience, the content is shown below in this site default language. You may click one of the links to switch the site language to another available language.




Il declino (finalmente) della pandemia ha riacceso i motori della gioielleria, ma anche il piacere di fare shopping di Magnificent Jewels come quelli che Sotheby’s mette in vendita a New York il 9 giugno. L’asta ha anche un titolo: The Roaring Twenties 2.0. La vendita comprende una selezione di 94 lotti, inclusa una serie di diamanti bianchi e colorati. Oltre ai prezzi elevati raggiunti per le gemme colorate e i pezzi firmati a Ginevra all’inizio di questo mese, la vendita si distingue ulteriormente per gli eccezionali zaffiri Kashmir e Ceylon, smeraldi colombiani e rubini birmani incastonati in design iconici firmati dalle maison più prestigiose. Subito dopo la vendita di Magnificent Jewels, si apriranno le offerte online per l’asta per lotto unico di un grande diamante rotondo colore G da 50,03 carati, offerto senza riserva.

L'anello con diamante fancy yellow The Sienna Star
L’anello con diamante fancy yellow The Sienna Star. Courtesy of Sotheby’s

I pezzi in vendita saranno in mostra presso le gallerie Sotheby’s di York Avenue dal 4 all’8 giugno nell’ambito della Sotheby’s Luxury Week, una serie di nove aste che abbracciano le categorie in più rapida crescita nella sfera del lusso. Il clou della vendita è un Fancy Vivid Yellow Diamond realizzato dall’alta gioielleria londinese di Mayfair, Glenn Spiro. La gemma è di 73,11 carati, e ha il nome di The Sienna Star, con la più alta classificazione di colore per un diamante giallo dal Gemological Institute of America. La gemma rappresenta anche uno dei più grandi diamanti Fancy Vivid Yellow mai messi all’asta. L’assoluta scarsità di diamanti gialli fini che superano i 50 carati rende l’apparizione in asta di questa pietra un momento fondamentale nel mondo delle gemme pregiate e “un oggetto straordinario nello straordinario mondo delle pietre preziose” secondo il Gia. The Sienna Star è offerto in vendita con una stima di 3 milioni di dollari.

Il diamante Fancy Vivid Yellow di 73,11 carati, anello di Glenn Spiro
Il diamante Fancy Vivid Yellow di 73,11 carati, anello di Glenn Spiro. Courtesy of Sotheby’s

All’asta di giugno è protagonista di una distinguished private collection che vanta sei gioielli mozzafiato, stimati complessivamente in oltre 13 milioni di dollari: il ricavato andrà a una fondazione di beneficenza. Su tutti, una impressionante collana di smeraldi colombiani e diamanti by Harry Winston, che combina un design elegante e delicato con pietre eccezionali e squisita fattura (stima 1,5-2,5 milioni di dollari).

Collana con diamanti e smeraldi colombiani di Harry Winston
Collana con diamanti e smeraldi colombiani di Harry Winston. Courtesy of Sotheby’s

A complemento c’è un anello con rubino birmano da 13,02 carati, montato da Carvin French (stima 1-2 milioni) e una collana spettacolare di Andrew Clunn, con 28 diamanti a forma ovale graduata per un totale di oltre 168 carati (stima 2-3 milioni). La collezione è ulteriormente completata da un anello di diamanti 23,59 carati D Color, Internally Flawless, di tipo IIa (stima 1,8-2,8 milioni) e un paio di ciondoli di diamanti D Color, del peso di 27,01 e 29,84 carati e stimati a 1-1,5 milioni e 1,2-1,8 milioni, rispettivamente.

Anello con rubino birmano da 13,02 carati
Anello con rubino birmano da 13,02 carati. Courtesy of Sotheby’s

Van Cleef & Arpels show

Della grande Maison francese l’asta di New York propone una combinazione collana-bracciale in oro rosa, zaffiro rosa e diamanti Zip Antique Udaipur. Lo zip applicato ai gioielli è stata, come noto, un’idea della duchessa di Windsor negli anni Trenta, ma il primo degli ormai iconici modelli Zip di Van Cleef & Arpels è del 1950. Lo zip trasforma un oggetto funzionale in un gioiello tecnicamente brillante e glamour che può essere indossato aperto come una collana o chiuso come un braccialetto. Pochissimi esempi sono stati realizzati durante questo periodo, consolidando ulteriormente il design come uno dei gioielli più ambiti al mondo. Più di recente, Van Cleef & Arpels ha prodotto un numero limitato di Zip: il modello Antique Udaipur è tra le più eleganti e sostanziali.

Bracciale Zip di Van Cleef & Arpels
Bracciale Zip di Van Cleef & Arpels. Courtesy of Sotheby’s

Tra le molte innovazioni di Van Cleef & Arpels, la loro più celebrata è senza dubbio il mystery setting, sistema di incassatura invisibile. Brevettata nel 1933, la tecnica ha dato origine ad alcuni dei gioielli più spettacolari del XX secolo, come la spilla con foglie di agrifoglio della Duchessa di Windsor (1936) e la clip di peonia straordinariamente naturalistica della Principessa Faiza d’Egitto. Il processo meticoloso richiede circa 90 minuti per pietra preziosa, ciascuna scanalata in modo che possa essere fatta scorrere su un sistema di binari, eliminando la necessità di punte che altrimenti interrompono il passaggio della luce. Dopo centinaia, addirittura migliaia, di ore di lavoro, si crea un gioiello di straordinaria fluidità. Con solo una manciata di pezzi creati ogni anno, i mystery setting di Van Cleef sono il massimo dell’alta gioielleria e un requisito per chiunque desideri avere il canone completo del design di gioielli.

Spilla con Mystery setting, diamanti e zaffiri, di Van Cleef & Arpels
Spilla con Mystery setting, diamanti e zaffiri, di Van Cleef & Arpels. Courtesy of Sotheby’s

Cartier Art Déco

La vendita di giugno presenta gioielli eccezionali degli anni Venti e Trenta, il periodo più ricercato di Cartier. Tra i lotti in catalogo ci sono due fermagli di smeraldi, perle e diamanti, una spilla jabot in diamanti e onice, una spilla jabot con smeraldo e diamanti con motivo jardinière e un braccialetto di diamanti, con diamanti dell’Europa antica, taglio singolo e smeraldo.

Cartier, spilla Jabot con smeraldo e diamanti
Cartier, spilla Jabot con smeraldo e diamanti. Courtesy of Sotheby’s
collana di Andrew Clunn con 28 diamanti a forma ovale graduata per un totale di oltre 168 carati
collana di Andrew Clunn con 28 diamanti a forma ovale graduata per un totale di oltre 168 carati. Courtesy of Sotheby’s






 

Leave a Comment

您的电子邮箱地址不会被公开。 必填项已用*标注