Fiere, news — 2月 15, 2021 at 4:13 下午

(Italiano) A metà marzo l’evento digitale We Are Jewellery

对不起,此内容只适用于意大利文美式英文法文欧洲西班牙文德文。 For the sake of viewer convenience, the content is shown below in this site default language. You may click one of the links to switch the site language to another available language.




Promette di essere una fiera, ma anche uno show, quasi un festival. Tutto digitale. We Are Jewellery è il nome dell’evento che, senza sostituire Vicenzaoro cancellato causa covid, promette un aggiornamento sul mondo della gioielleria. L’evento digitale è in programma il 23 marzo e, secondo Ieg, la società organizzatrice, è il punto di partenza di una roadmap su misura per il ritorno alle manifestazioni fieristiche in presenza del comparto. Vicenzaoro in edizione mista con la presenza fisica e digitale di aziende e visitatori, infatti, è prevista per metà settembre.

Foglie d'oro al museo archeologico di Arezzo
Foglie d’oro al museo archeologico di Arezzo

We Are Jewellery, invece, sarà seguito con video ad altissima definizione, in sintonia con le esperienze prodotte nel mondo dell’alta moda. Sono previsti oltre 30 Jewellery Frame, quadri ambientati interpretati da modelle che presenteranno le novità di collezione delle aziende e dei brand d’eccellenza del Made in Italy a una platea di buyer collegati da tutto il mondo.

Una modella in una passata edizione di Oroarezzo

L’idea è stata sviluppa da Ieg in collaborazione con l’art director Beppe Angiolini, fashion buyer italiano più famoso. We Are Jewellery, in ogni caso, no avrà un link con Vicenza, ma con Arezzo, distretto specializzato nella lavorazione dell’oro. L’ambientazione dei collegamenti, infatti, è stata studiata per mettere in risalto gli aspetti monumentali e turistici della città Toscana.

Corrado Peraboni, Ceo di Ieg
Corrado Peraboni, Ceo di Ieg

Gioielli a OroArezzo
Gioielli a OroArezzo







Leave a Comment

邮箱地址不会被公开。 必填项已用*标注