cubic zirconia

Kulto 925 a colori




Colori a un prezzo molto contenuto: è una scelta proposta da Kulto 925, marchio di Diffusione Orologi specializzato in gioielli in argento. L’azienda di bijoux presenta una linea di gioielli dalle forme semplici in argento abbinati a cubic zirconia colorati. Per esempio, una pietra gialla a forma di cuore accompagna il ciondolo della collana (74 euro), mentre un anello solitario ha una cubic zirconia a forma di cuore (64 euro), un altro utilizza un cristallo con taglio smeraldo (64 euro).

Anello con cubic zirconia rosa
Anello con cubic zirconia rosa

Il prezzo abbordabile di questi cristalli consente di ottenere dimensioni che su una pietra naturale costerebbero una cifra con molti più zero. Tra le sfumature disponibili ci sono anche tonalità come il lilla, azzurro intenso, verde naturale e il viola profondo.

Collana con pendente con cubic zirconia azzurra
Collana con pendente con cubic zirconia azzurra
Collana con pendente con cubic zirconia verde
Collana con pendente con cubic zirconia verde
Anello con cubic zirconia verde
Anello con cubic zirconia verde








Che cosa è una zirconia cubica?




Cubic zirconia o zirconia cubica: questa pietra è usata spesso in gioielleria. Ma pochi sanno che cosa è davvero  una cubic zirconia. Per esempio, da che cosa è composta una cubic zirconia? È molto diversa da un diamante? Quali sono le differenze? Le risposte sono note a (quasi tutti) quelli che si occupano di gioielli. Ma, se state leggendo questo articolo, è perché volete sapere esattamente quali sono le caratteristiche di una cubic zirconia che, forse, è montata su un anello o un paio di orecchini che state indossando.

Anello in metallo placcato con cubic zirconia
Anello in metallo placcato con cubic zirconia by Stroili

Attenti alla definzione

Prima di spiegare che cosa è, davvero, una cubic zirconia occorre chiarire un equivoco. Spesso le aziende di gioielleria propongono anelli, collane, orecchini o bracciali “con zirconi”. Ebbene, sappiate che nel 99,9% dei casi non è vero. Lo zircone, infatti, è una pietra naturale piuttosto rara e costosa (leggi anche: Diamanti o cubic zirconia?). Una cubic zirconia, invece, è una pietra artificiale. Quindi, fate attenzione quando leggete che un gioiello è composto con zirconi, probabilmente non è vero. Fateci caso: chi usa questo stratagemma di marketing propone i falsi “zirconi” con metalli come l’acciaio o l’argento, difficilmente con l’oro a 18 carati. A proposito, a volte la cubic zirconia è indicata solo con la sigla usata in chimica, CZ.

Anello in argento placcato oro e cubic zirconia
Anello in argento e cubic zirconia di PdPaola

Che cosa è una cubic zirconia?

In breve la risposta è: si tratta (quasi sempre) di una pietra artificiale, prodotta in una fabbrica. Anche se apparentemente assomiglia a un diamante, una cubic zirconia è composta da biossido di zirconio e non da carbonio come le gemme naturali. In natura, per la verità, sono stati individuati grani microscopici di cubic zirconia naturali: non sono di certo quelli utilizzati comunemente in gioielleria.

Orecchini a cerchio in argento e zirconia cubica colorata
Orecchini a cerchio in argento e zirconia cubica colorata di Rosato

Qual è la differenza con i diamanti di laboratorio?

Come abbiamo spiegato, la cubic zirconia è composta da biossido di zirconio. I diamanti creati in laboratorio, artificiali, sono composti da carbonio, come i diamanti che si trovano in natura. Per saperne di più leggete anche: Che cosa sono i diamanti di laboratorio?

Anello Champs Elysées in argento e cubic zirconia
Anello Champs Elysées in argento e cubic zirconia di Aliviero Martini 1A Classe

Quali sono le caratteristiche di una zirconia cubica?

La caratteristica principale, che è la chiave del successo della cubic zirconia, è la somiglianza con il diamante. Ma non ha le medesime proprietà. Per esempio, se si guarda la superficie inferiore di un diamante, si può notare un riflesso arcobaleno. Le cubic zirconia, invece, si limitano a un riflesso arancione e blu a causa di un differente indice di rifrazione. Se esposta ai raggi UV a onde corte una zirconia cubica emette una fluorescenza che tende al giallo, giallo verdastro o beige. Un’altra caratteristica riguarda la durezza. La zirconia cubica è a 8–8,5 sulla scala di Mohs, quindi è un po’ più dura della maggior parte delle gemme naturali semipreziose, anche se meno del diamante, che è a 10. Eppure la cubic zirconia è considerata fragile, si rompe facilmente.

Anello a fascia placcato oro rosa con cubic zirconia
Anello a fascia placcato oro rosa con cubic zirconia di Bronzallure

Come si produce una zirconia cubica?

Il metodo più utilizzato è quello chiamato fusione a cranio. Nessuno viene decapitato: si chiama così per la forma del crogiolo utilizzato che assimiglia a un cranio, circondato da bobine di rame attivate a radiofrequenza. È un sistema brevettato da Josep F. Wenckus nel 1997: consiste nello scaldare il materiale di base a temperature di oltre 3000 gradi. Con questo metodo, però, è difficile prevedere la dimensione dei cristalli prodotti a non si può controllare il processo di cristallizzazione. Per migliorare il risultato sono state introdotte diverse tecniche, tra cui rivestire la zirconia cubica finita con un film di carbonio, simile al diamante, con un processo che utilizza la deposizione chimica da vapore. Oppure qualcuno spruzza sottovuoto uno strato estremamente sottile di un metallo prezioso (come l’oro), che crea un effetto iridescente. L’effetto però non è duraturo. L’inizio della produzione commerciale della cubic zirconia è avvenuta nel 1976. Ma non è l’unica pietra artificiale a essere usata al posto del diamante. Di recente, infatti, si è diffusa la moissanite sintetica, dalle caratteristiche simili.

Collana in argento con cubic zirconia
Collana in argento con cubic zirconia di Gerardo Sacco

Come si distingue da un diamante?

Un esperto gemmologo può scoprire subito la differenza tra una zirconia cobica e un diamante. Per prima cosa, una pietra artificiale non ha inclusioni al suo interno, come spesso avviene per una gemma naturale. Inoltre, la zirconia cubica pesa molto di più del diamante. Ha una densità che è circa 1,7 volte quella della gemma naturale. Basta quindi confrontsre il peso di due pietre della stessa dimensione. Se fate cadere le pietre in un liquido e confrontate i tempi di discesa vedrete che il diamante affonderà più lentamente di una cubic zirconia, perché è più leggero. È diverso anche l’indice di rifrazione: la zirconia cubica lo ha di 2,15–2,18, rispetto a 2,42 della gemma naturale. Paradossalmente, inoltre, la cubic zirconia è più perfetta di un diamante: solo rarissime gemme naturali sono veramente incolori (con una classificazione D). La maggior parte dei diamanti ha una leggera sfumatura di giallo o marrone. Una zirconia cubica è spesso del tutto incolore: equivalente a una D del diamante. Esiste, però, anche le zirconia cubica colorata.

Anello in argento con zirconia cubica bianca
Anello in argento con zirconia cubica bianca di Pandora






 

Nuovi bracciali Pandora Signature




Nuovi design nella collezione Pandora Signature. Si tratta di una delle collezioni di maggior successo del brand danese, lanciata per la prima volta nel 2018. Da allora la collezione Pandora Signature ha visto diverse modifiche, che ne hanno cambiato in buona parte il design, rinnovandolo. Insomma, la signature, cioè la firma, è rimasta la stessa, ma sono un po’ cambiati i contenuti, pur senza stravolgere il design. Anzi, i nuovi gioielli rappresentano, nell’idea di Pandora, una logica evoluzione del primo bracciale Signature, diventato un simbolo della collezione.

Nuovi bracciali Pandora Signature
Nuovi bracciali Pandora Signature

I bracciali, come nella prima edizione delle collezione, sono ancora contraddistinti dal logo Pandora, inciso in modo ben visibile sul metallo. Il gioiello da polso Signature
è ora un bracciale chiuso, con una silhouette più fine caratterizzata da un pavé di zirconia cubica. Il design del bracciale è stato utilizzato anche per un anello. I gioielli sono disponibili in diverse finiture, come la placcatura oro rosa e l’argento.

Collane Pandora Signature
Collane Pandora Signature
Anelli della collezione Pandora Signature
Anelli della collezione Pandora Signature
Anelli in argento e argento placcato oro rosa con cubic zirconia
Anelli in argento e argento placcato oro rosa con cubic zirconia

Bracciali della collezione Pandora Signature
Bracciali della collezione Pandora Signature







Amen, c’è il sole

//




Se c’è una cosa che in giugno, luglio e agosto non manca mai, perlomeno nell’emisfero Nord della Terra, è il sole. Calore, luminosità e giornate più lunghe sono gli effetti della presenza più attiva della stella attorno a cui ruota il nostro sistema planetario. Un effetto che che si inverte durante i sei mesi successivi, in cui il sole scalda invece l’emisfero Sud del globo. Insomma, non si può dimenticare il sole ma, volendo, si può indossarlo. La linea di bijoux di Amen, il brand toscano di gioielli a prezzi accessibili (in questo caso da 49,90 a 79,90 euro) propone la collezione Sole, da indossare in estate, ma non solo.

Orecchini della collezione Sole
Orecchini della collezione Sole

La linea comprende collane, bracciali e orecchini ed è realizzata in argento925 con finitura rodiata e zirconi colorati o bianchi. La forma dei gioielli è, ovviamente, ispirata alla stella celeste, con raggi che accentuano la forma rotonda dei pendenti, che ricordano la stilizzazione del sole adottata dall’antico impero Maya. In questo caso, però, con una maggiore allegria.

Bracciale in argento e cubic zirconia della collezione Sole
Bracciale in argento e cubic zirconia della collezione Sole
Collana in argento e cubic zirconia della collezione Sole
Collana in argento e cubic zirconia della collezione Sole
Collana in argento e cubic zirconia gialli
Collana in argento e cubic zirconia gialli
Collana in argento e cubic zirconia rosa e blu
Collana in argento e cubic zirconia rosa e blu
Orecchini con cubic zirconia bianchi
Orecchini con cubic zirconia bianchi
Orecchini in argento con cubic zirconia
Orecchini in argento con cubic zirconia

Orecchini in argento con cubic zirconia gialli
Orecchini in argento con cubic zirconia gialli







Gli anelli cocktail di Amen

//




Amen, marchio italiano di bijoux nato a partire dall’ispirazione di coniugare monili e preghiera, da tempo ha allargato il suo orizzonte a traguardi più laici. Bijoux, insomma, che si rivolgono a un pubblico indifferenziato e, soprattutto, senza particolari connotazioni spirituali. Per l’estate 2022, per esempio, Amen propone diverse linee di gioielli a prezzi super abbordabili, caratterizzati da colori e forme vivaci. Come nel caso della collezione cocktail.

Anello in argento con cubic zirconia azzurra e rosa
Anello in argento con cubic zirconia azzurra e rosa

La linea comprende una serie di anelli in argento con finitura rodiata, a cui sono abbinati cubic zirconia di diverse forme e colori, così come prevede lo stile cocktail. Sfumature vivaci, in sintonia con l’estate, come blu, arancione, viola, verde brillante, rosa fucsia. Anelli da indossare senza farsi troppi problemi, incoraggiate anche dal prezzo: sono proposti a 59 euro

Collezione Cocktail, anello in argento con cubic zirconia blu
Collezione Cocktail, anello in argento con cubic zirconia blu e bianche
Anello in argento con cubic zirconia arancione e bianche
Anello in argento con cubic zirconia arancione e bianche
Anello in argento con cubic zirconia rosa e gialle
Anello in argento con cubic zirconia rosa e gialle
Anello in argento con cubic zirconia verde e fucsia
Anello in argento con cubic zirconia verde e fucsia
Anello in argento con cubic zirconia viola e azzurre
Anello in argento con cubic zirconia viola e azzurre

Anello in argento con cubic zirconia viola e arancio
Anello in argento con cubic zirconia viola e arancio







L’arcobaleno di Amen

//




Un arcobaleno può essere definito semplicemente come un fenomeno meteorologico causato dal riflesso, dalla rifrazione e dalla dispersione della luce nelle goccioline d’acqua nell’atmosfera, che provoca la comparsa di uno spettro di luce nel cielo a forma di un arco circolare multicolore. Ma sarebbe riduttivo. Perché l’arcobaleno è da sempre anche un simbolo, un avvenimento che ha alimentato mitologia e fiabe. Nella mitologia dell’antico Nord Europa, l’arcobaleno Bifröst diventa un ponte collega il mondo degli uomini con quello degli dei. Oppure c’è Cuchavira,  dio dell’arcobaleno per la cultura Muisca (attuale Colombia). Alla fine di un arcobaleno, raccontano ancora i miti nordici, c’è il nascondiglio segreto di un folletto irlandese con una pentola d’oro.

Anello Rainbow con cubic zirconia verde
Anello Rainbow con cubic zirconia verde

Tutta questa premessa serve a introdurre una semplice collezione Rainbow del brand toscano Amen. La collezione si compone di anelli e orecchini realizzati in argento rodiato, con l’aggiunta di cubic zirconia bianchi o colorati. Il prezzo non arriva a 50 euro, miracolo dell’arcobaleno.

Anello in argento rodiato con cubic zirconia viola
Anello in argento rodiato con cubic zirconia viola
Anello in argento rodiato con cubic zirconia bianca
Anello in argento rodiato con cubic zirconia bianca
Anello in argento rodiato con cubic zirconia gialla
Anello in argento rodiato con cubic zirconia gialla
Orecchini in argento rodiato con cubic zirconia bianca
Orecchini in argento rodiato con cubic zirconia bianca

Orecchini in argento rodiato con cubic zirconia rossa
Orecchini in argento rodiato con cubic zirconia rossa







Cubic zirconia o zirconi? Attenti alle trappole

6



Conoscete la differenza tra zirconi e cubic zirconia? Sono due minerali completamente diversi (anche nel prezzo). Ecco che cosa sono zirconi e cubic zirconia e perché è importante conoscere le caratteristiche per non cadere nella trappola ♦

Diamanti sintetici o zirconi? E se, invece, sono cubic zirconia? Quasi sempre la descrizione dei gioielli proposta dalle aziende produttrici, indica quale tipo di pietra è utilizzata su anelli, collane o bracciali. Ma non sempre è questa descrizione è veritiera. Dalle vostre mail, infatti, abbiamo scoperto che in pochi conoscono davvero la differenza tra zirconi (una pietra naturale) e cubic zirconia (un cristallo sintetico). Il problema è che spesso le aziende di propongono gioielli con “zirconi”. Ma in realtà non si tratta di zirconi, bensì di cubic zirconia. E c’è una bella differenza (anche nel prezzo): i cubic zirconia costano pochissimo.  Meglio chiarirsi le idee, quindi.

Anello in oro bianco con zircone blu da 12,62 carati circondato da 153 diamanti
Anello in oro bianco con zircone blu da 12,62 carati circondato da 153 diamanti

Cubic zirconia. È una delle alternative più popolare per un diamante. Per la chimica è ossido di zirconio, ed è spesso usato come un diamante sintetico. Se nella descrizione di un gioiello leggete la sigla Cz, si tratta di cubic zirconia. È un cristallo, in commercio dal 1970. Le proprietà fisiche sono molto simili a quelle di un diamante, tanto che è difficile distinguerli a occhio nudo. La maggior parte dei cubic zirconia è incolore, ma ce ne sono anche di colorati. Un aspetto che lo distingue da un vero diamante è la sua conducibilità termica: come il vero zircone, il cubic zirconia tende a essere un isolante termico rispetto ai diamanti, che invece sono conduttori di calore.

Anello in argento con zirconia cubica bianca
Anello in argento con zirconia cubica bianca di Pandora

Zircone (silicato di zirconio). È una gemma naturale, e ricorda da vicino un diamante. Tra le caratteristiche che lo rendono molto simile a un diamante c’è la capacità di rifrazione, anche se lo zircone è più opaco. Per il resto, lo zircone è abbastanza simile a un diamante. È una pietra spesso incolore ma, come i veri diamanti, può avere sfumature colorate: bruno-dorato verde, rosa, viola, bianco, giallo e blu, che è il colore più richiesto. Anche se i colori dello zircone sono naturali, le pietre possono anche essere trattate termicamente per rendere la gemma incolore o, al contrario, per aumentare la tonalità. La maggiore differenza visiva di uno zircone rispetto a un diamante è che la riflessione della luce è diversa, meno brillante.

Autentici zirconi naturali. Copyright: gioiellis.com
Autentici zirconi naturali. Copyright: gioiellis.com
Anello zon zircone malese e ceramica
Doris Hangartner, anello con zircone malese e ceramica
Orecchini in argento con cubic zirconia
Orecchini in argento con cubic zirconia di Rosato
Anello in argento con cubic zirconia
Anello in argento con cubic zirconia by Michael Kors
Uno grande zircone grezzo
Uno grande zircone grezzo






Kurshuni, autunno XtraU

/




Giocare con le parole è diventata la norma da quando esistono gli smartphone: le abbreviazioni, i doppi sensi, le sigle, servono a comunicare più in fretta e in modo più divertente, con l’aggiunta di un po’ di creatività personale. Con questa idea il brand Kurshuni ha lanciato XtraU, nuova capsule collection del brand made in Istanbul. Il gioco di parole, in questo caso, è tra la parola extra, sintetizzato in xtra e la lettera U, che si legge in inglese come you. Nella piccola collezione di bijoux, il classico taglio a baguette (rettangolare) è reinterpretato in versione contemporanea e aggiunto a collane, orecchini, bracciali, anelli. I bijoux di Kurshuni sono in argento e cubic zirconia, leggeri, facilmente indossabili, e con un prezzo molto accessibile.

Collana in argento placcato con cubic zirconia taglio baguette
Collana in argento placcato con cubic zirconia taglio baguette

Il brand Kurshuni, fondato nel 2002, è un’invenzione di Elif Esra Kurşunlu, architetto, e Lokman Kurşunlu, ingegnere. Ma, curiosamente, è iniziato con lo studio d’arte del vetro in Turchia. All’inizio, infatti, i gioielli Kurshini, sono stati progettati con metalli preziosi e vetro. In seguito è stato scelto l’argento sterling 925 con pietre di zirconia cubica. Utilizza oro puro 24 carati per la placcatura in oro giallo e oro 21 carati per la placcatura in oro rosa su argento.

Bracciale in argento e cubic zirconia
Bracciale in argento e cubic zirconia
Bracciale in argento placcato oro giallo e cubic zirconia
Bracciale in argento placcato oro giallo e cubic zirconia
Bracciale in argento placcato oro rosa e cubic zirconia
Bracciale in argento placcato oro rosa e cubic zirconia
Collana in argento e charm con cubic zirconia
Collana in argento e charm con cubic zirconia
Mono orecchini placcato oro rosa
Mono orecchini placcato oro rosa

Anello con cubic zirconia taglio baguette
Anello con cubic zirconia taglio baguette







L’autunno brillante di Michael Kors

/




Un autunno brillante senza la necessità di utilizzare costosi diamanti: i bijoux per la nuova stagione firmati Michael Kors promettono di scintillare anche con i riflessi delle luci natalizie. Il brand fondato dal designer newyorkese, infatti, da tempo affianca le sue creazioni di abbigliamento con accessori contraddistinti dal marchio MK e prodotti dall’americana Fossil. In questo caso si tratta di due diverse linee. La prima è una collezione di bijoux con forma del tutto simile a quella dei gioielli classici in oro bianco e diamanti. Michael Kors, invece, utilizza argento e pavé di cubic zirconia, interrotti dal marchio MK in bella vista. La collezione comprende bracciale, anello e tre diverse coppie di orecchini, a bottone oppure a cerchio.

Orecchini in argento e cubic zirconia
Orecchini in argento e cubic zirconia

Per la nuova stagione, inoltre, Michael Kors propone anche due bracciali rigidi in acciaio con placcatura in Pvc color oro giallo oppure rosa. Il metallo è inciso con il marchio MK, che è invece in rilievo e con grandi dimensioni nel sistema di chiusura del bracciale.

Anello in argento con cubic zirconia
Anello in argento con cubic zirconia
Bracciale in acciaio placcato oro giallo
Bracciale in acciaio placcato oro giallo
Bracciale in argento con cubic zirconia
Bracciale in argento con cubic zirconia
Bracciale in acciaio placcato oro rosa
Bracciale in acciaio placcato oro rosa
Orecchini a bottone
Orecchini a bottone

Orecchini a cerchio
Orecchini a cerchio







Rosato in blu

///




Il colore di Rosato diventa blu. Non è un gioco di parole: il brand propone nuovi gioielli che hanno come caratteristica la lavorazione in argento 925, placcatura oro rosa e rutenio (minerale che serve in gioielleria ad aggiungere resistenza all’abrasione) e cubic zirconia blu. Collana e bracciale, inoltre, sono caratterizzati dalla figura di un piccolo quarto di luna. Prezzi: da 64 euro per l’anello a 229 euro per la collana. La linea di gioielli arricchisce il catalogo del brand di fine jewelry nato nel distretto orafo italiano di Arezzo nel 2004 e diventato piuttosto noto in America per le creazioni originali nelle quali si uniscono la raffinata lavorazione orafa aretina e un’attenta interpretazione delle tendenze moda.

Orecchini in argento 925, placcatura oro rosa, cubic zirconia blu
Orecchini in argento 925, placcatura oro rosa, cubic zirconia blu

Attrici come Demi Moore ed Elizabeth Hurley hanno indossato gioielli Rosato, brand che nel 2011 è stato acquisito dal gruppo Bros Manifatture fondato da Lanfranco Beleggia. I gioielli sono distribuiti nelle boutique monomarca e in gioiellerie d’Italia e del mondo anche con il format dello Shop in Shop. In Italia è presente con tre boutique nelle principali vie dello shopping (a Roma in Via del Babuino, a Milano in Via della Spiga, a Forte dei Marmi in Via Mazzini) ed all’estero con i negozi a Kuala Lumpur in Malesia, nei lussuosissimi Malls Starhill Gallery e Pavillon, ed in Cina con i monomarca a Shanghai e Tianjin.

Anello in argento 925‰, placcatura oro rosa e rutenio, 15 cubic zirconia blu
Anello in argento 925‰, placcatura oro rosa e rutenio, 15 cubic zirconia blu
Bracciale in argento 925‰, placcatura oro rosa e rutenio, 41 zirconi blu
Bracciale in argento 925‰, placcatura oro rosa e rutenio, 41 zirconi blu

Collana lunga in argento 925‰, placcatura oro rosa e rutenio, pendente a forma di tag, 86 cubic zirconia blu
Collana lunga in argento 925‰, placcatura oro rosa e rutenio, pendente a forma di tag, 86 cubic zirconia blu







L’Aurora rosa di Bronzallure

/





La collezione Aurora di Bronzallure: rosa come il cielo del primo mattino ♦︎

Il Golden Rosé è una particolare lega alla base delle creazioni di Bronzallure, brand dell’azienda milanese Milor. Ed è il metallo utilizzato anche per la nuova collezione Aurora, il fugace momento che segna l’inizio del giorno quando il cielo ha, appunto, una sfumatura di rosa. La lega è stata brevettata dall’azienda in collaborazione con l’Università di Padova e prevede la placcatura in oro 18 carati. Anche la collezione autunnale di Bronzallure prevede, quindi, l’impiego di questo materiale metallico, che secondo quanto assicura la Maison ha il pregio di essere resistente ai graffi e di non cambiare colore con il passare del tempo.

Anello Aurora bombato con pietre nere sintetiche
Anello Aurora bombato con pietre nere sintetiche

La particolarità della collezione Aurora è, invece, il design moderno che prevede un pavé di “pietre naturali certificate”, come morganite e cubic zirconia (che però non è una pietra naturale, ma sintetica). Proprio come il sole che sorge all’alba, la superficie di pietre sembra incedere in una lenta progressione sul metallo. Da segnalare anche che tutti i gioielli Bronzallure sono ipoallergenici, cadmium e nichel free.





Anello Aurora in Golden Rosé e cubic zirconia
Anello Aurora in Golden Rosé e cubic zirconia

Collana con anello Aurora in Golden Rosé e cubic zirconia
Collana con anello Aurora in Golden Rosé e cubic zirconia
Anello a fascia in Golden Rosé e moissanite
Anello a fascia in Golden Rosé e moissanite
Anello a fascia  in Golden Rosé e cubic zirconia
Anello a fascia in Golden Rosé e cubic zirconia

Orecchini Aurora in Golden Rosé e cubic zirconia
Orecchini Aurora in Golden Rosé e cubic zirconia







Yvone Christa in rosso

//





I gioielli della nuova collezione di Yvone Christa New York, Red Delight ♦︎

Un autunno in rosso per Yvone Christa, Maison di New York fondata nel 1991 da due designer svedesi, Yvonne Clamf e Christina Söderström. La nuova collezione si chiama Red Delight e ha scelto per il debutto il palcoscenico della Glamroom di VicenzaOro September. Il rosso, in effetti, è il colore scelto quest’anno anche da protagonisti di primo piano del mondo della gioielleria: la collezione di  Yvone Christa, quindi, si inserisce in un trend affermato.

Orecchini di Yvone Christa
Orecchini di Yvone Christa

Come sempre anche questi gioielli del brand americano sono realizzati in filigrana d’argento a cui si aggiunge la aqua lemuria, un materiale vetroso verde-azzurro molto pallido, simile all’ossidiana che si trova nell’isola di Sumatra, perle e zirconia cubica rossa, che colora l’intera collezione. Materiali che sono utilizzati per anelli cocktail, orecchini chandelier, bracciali e collane morbide. Lavinia Andorno





Anello in filigrana d'argento
Anello in filigrana d’argento

Anello della collezione Red Delight
Anello della collezione Red Delight
Orecchini asimmetrici
Orecchini asimmetrici
Orecchini della collezione Red Delight
Orecchini della collezione Red Delight
Orecchini in argento e zirconia cubica rossa
Orecchini in argento e zirconia cubica rossa

Orecchini pendenti
Orecchini pendenti







Il bracciale arcobaleno di Bliss

/





Un bracciale con i colori dell’arcobaleno si aggiunge alla collezione #Mywords di Bliss ♦︎

Messaggio a colori da #Mywords, la linea di Bliss (gruppo Damiani) pensata per un pubblico giovane. La collezione comprende bracciali e collane componibili con una serie di simboli, di lettere o di numeri. I gioielli questa collezione sono stile tennis, in argento, con pietre cubic zirconia bianche o colorate.

Leggi anche: Parola di Bliss 

Bracciale Rainbow di Bliss
Bracciale Rainbow di Bliss

E qui sta la novità della primavera estate 2019: alla collezione si aggiunge un bracciale tennis che somma tutti i colori, cioè le sfumature dell’arcobaleno. Sono gioielli considerati unisex dalla casa madre e, per dimostrarlo, sono stati introdotti anche elementi da aggiungere con soggetti di solito più gettonati dal pubblico maschile, come un pallone da calcio o un teschio in due varianti, ma c’è anche una corona principesca, si suppone per lei. Restano in catalogo, comunque, numeri e lettere dell’alfabeto. Il bracciale Rainbow ha un prezzo di 99 euro. Alessia Mongrando

Bracciali #Mywords
Bracciali #Mywords

Lettere componibili
Bliss, collezione #Mywords, lettere componibili

Bliss, #Mywords, elementi a forma di teschio
Bliss, #Mywords, elementi a forma di teschio

Simboli della collezione #Mywords
Simboli della collezione #Mywords

Orecchini #Mywords
Orecchini #Mywords







Due fiori all’occhiello di Bibigì

[wzslider]Dalle famose località estive (http://gioiellis.com/in-spiaggia-bibigi) ai soggetti floreali: nella collezione in argento di 9Venticinque by Bibigì spuntano due nuovi fiori. Il primo rappresenta una Rosa stilizzata, ma romantica, graficamente inserita in bracciali alla schiava, ciondoli, anelli a fascia e orecchini lavorati come fossero in oro bianco e diamanti. I petali del Giglio invece, emergono dai pavé di cubic zirconia che decorano tripli cerchi sovrapposti in maniera asimmetrica. In un equilibrio tra classicismo e design contemporaneo ecco gli orecchini, l’anello e la collana. Giulia Netrese

ukTwo flowers for Bibigì

From the famous summer resorts (http://gioiellis.com/in-spiaggia-bibigi ) to floral subjects: in the silver collection 9Venticinque by Bibigì sprout two new flowers. The first is a rose stylized but romantic, graphically inserted in the slave bracelets, pendants, rings and earrings as they were worked in white gold and diamonds. The petals of the lily instead, stand out on the pavé cubic zirconia stones that decorate triple overlapping circles asymmetrically. In a balance between classicism and contemporary design here earrings, ring and necklace.

france-flagDeux fleurs pour Bibigì

Des célèbres stations balnéaires (http://gioiellis.com/in-spiaggia-bibigi ) à des sujets floraux: dans la collection en argent 9Venticinque par Bibigì s’épanouir deux nouvelles fleurs. La première est une rose stylisée, mais romantique, graphiquement insérée dans les bracelets d’esclaves, pendentifs, bagues et boucles d’oreilles comme ils ont été travaillés en or blanc et diamants. Les pétales de le lis, émergent des pavé zircons qui ornent les cercles qui se chevauchent triples asymétriquement. Dans un équilibre entre classicisme et design contemporain ici boucles d’oreilles, bague et collier.

german-flagZwei Blumen für Bibigì

Von den berühmten Ferienorten (http://gioiellis.com/in-spiaggia-bibigi) zu floralen Themen: in der Silber-Kollektion von 9Venticinque Bibigì sprießen zwei neue Blumen. Die erste ist eine Rose, aber stilisierte romantisch, grafisch in den Slave-Armbänder, Anhänger, Ringe und Ohrringe wie sie in Weißgold und Diamanten gearbeitet eingefügt. Die Blütenblätter der Lilie statt, zeichnen sich auf den Pavé Zirkonia Steinen verziert, die Dreifach-überlappenden Kreisen asymmetrisch. In einer Balance zwischen Klassik und modernem Design hier Ohrringe, Ring und Halskette.

flag-russiaДва цветы для Bibigì

Из известных летних курортов (http://gioiellis.com/in-spiaggia-bibigi) для цветочных субъектов: в серебряном коллекции 9Venticinque по Bibigì прорастают два новых цветов. Первый это роза, но стилизованные романтичный, графически вставляются в рабов браслеты, кулоны, кольца и серьги, поскольку они были работавших в белого золота с бриллиантами. Лепестки лилии вместо этого, выделяются на проложить кубических камней циркония, украшавшие тройные пересекающихся кругов асимметрично. В балансе между классицизмом и современным дизайном здесь серьги, кольца и ожерелья.

spagna-okDos flores para Bibigì

Desde los famosos centros turísticos de verano (http://gioiellis.com/in-spiaggia-bibigi)  hasta los temas florales: en la colección de plata 9Venticinque por Bibigì florecen dos nuevas flores. La primera es una rosa estilizada pero romántica, gráficamente insertada en las pulseras esclavas, colgantes, anillos y pendientes trabajdos, como si fuesen en oro blanco y diamantes. Los pétalos de el lirio en vez, se destacan de las pavé de cubic zirconia que decoran triples círculos superpuestos asimétricamente. En un equilibrio entre el clasicismo y el diseño contemporáneo aquí hay pendientes, anillo y collar.