Fiere, news — Октябрь 9, 2020 at 3:23 пп

(Italiano) Tarì dribbla il virus e conferma il business

Извините, этот техт доступен только в “Итальянский”, “Американский Английский”, “Французский”, “Европейский Испанский” и “Немецкий”. For the sake of viewer convenience, the content is shown below in this site default language. You may click one of the links to switch the site language to another available language.




Ci è chiusa Open! Sembra un gioco di parole, ma non lo è. Open! è l’evento organizzato al Tarì, polo distributivo e produttivo di Marcianise: quattro giorni dedicati al business del gioiello. E, nonostante i tempi infausti, il bilancio sembra positivo: 480 aziende presenti, tra quelle operative tutto l’anno presso il Centro e quelle invitate per l’occasione, per un totale di oltre 3.700 punti vendita. Sembra che l’arrivo del direttore generale, Corrado Facco, che ha alle spalle l’esperienza maturata nello stesso ruolo a VicenzaOro, abbia giovato.

Esterno del Tarì
Esterno del Tarì

Siamo molto soddisfatti per la numerosa partecipazione a Open!. I risultati fanno ben sperare sul rilancio del settore: le difficoltà sono state tante, ma la voglia di rialzarsi è ancora più grande e Open! lo ha dimostrato. Abbiamo fatto una scelta coraggiosa, volendo a tutti i costi trasferire al mercato un segnale di operosità e fiducia molto forte, che è stato ampiamente apprezzato. Abbiamo investito su tecnologie molto avanzate e sulla formazione delle risorse umane, per fronteggiare al meglio la sfida della sicurezza con la quale ci siamo confrontati. I risultati ci hanno ampiamente ripagato, confermando la grande fiducia del dettaglio italiano nei confronti della formula di business proposta da il Tarì.
Vincenzo Giannotti, presidente del Tarì

Vincenzo Giannotti
Vincenzo Giannotti

I dati di affluenza e il volume di affari, secondo gli organizzatori, sono stati stabili rispetto all’ultimo importante appuntamento di business che si è svolto al Tarì prima della epidemia, nell’ottobre 2019. Molti i cambiamenti organizzativi intervenuti, complici di questo successo, come le nuove modalità di accesso al Centro e un sistema di pre registrazione degli operatori.

Grazie alla collaborazione con Ice, inoltre, si è svolto un atteso incoming di buyers europei provenienti da Polonia, Croazia, Bulgaria, Slovenia, Spagna e Albania, anch’esso organizzato con un’agenda strutturata di appuntamenti.

Vetrina a Open!
Vetrina a Open!

Corrado Facco
Corrado Facco







Leave a Comment

Ваш e-mail не будет опубликован. Обязательные поля помечены *