mostre, news, Tiffany — Июль 9, 2019 at 4:00 дп

(Italiano) La storia dei gioielli Tiffany a Shanghai

Извините, этот техт доступен только в “Итальянский”, “Американский Английский”, “Французский”, “Европейский Испанский” и “Немецкий”. For the sake of viewer convenience, the content is shown below in this site default language. You may click one of the links to switch the site language to another available language.





Tiffany racconta la sua storia nella mostra Vision & Virtuosity a Shanghai ♦︎

Raccontare ai cinesi, e non solo, che cosa significa il marchio Tiffany. Il mezzo per questa operazione strategica è Vision & Virtuosity, una mostra organizzata a Shanghai dalla più grande impresa di gioielleria del mondo. La mostra, che celebra i più grandi capolavori creativi della leggendaria gioielleria americana, non è organizzata in Cina per caso.

Tiffany, Fifth Avenue, New York, in occasione del lancio della collezione Paper Flowers
Tiffany, Fifth Avenue, New York, in occasione del lancio della collezione Paper Flowers

Giusto a inizio giugno Tiffany ha ridotto le previsioni sugli utili per il 2019 dopo aver registrato una forte diminuzione degli acquisti da parte dei turisti, in particolare quelli cinesi, che ha causato una flessione sulle vendite trimestrali a perimetro comparabile. In quell’occasione Tiffany aveva anche specificato che le previsioni dipendono da una serie di fattori, tra cui i dazi in aumento sui gioielli che la società esporta dagli Stati Uniti alla Cina.

La mostra Vision & Virtuosity sembra essere una risposta per rilanciare il marchio: è stata concepita come un viaggio attraverso la storia, un’esplorazione dei codici del brand e uno sguardo sul futuro, un omaggio al passato della società di New York. Shanghai, una capitale globale che vanta un ricco patrimonio culturale e un’influenza internazionale, è la location ideale per una mostra di questo calibro rivolta alla Cina.

Alessandro Bogliolo, ceo di Tiffany
Alessandro Bogliolo, ceo di Tiffany

Vision & Virtuosity è un tributo a Tiffany & Co., sinonimo di grande maestria artigianale e design innovativo fin da quando Charles Lewis Tiffany fondò l’azienda a New York nel 1837. Questi due valori, visione e virtuosismo, sono l’essenza di Tiffany & Co. e questa mostra rappresenta il meglio del nostro brand.

Alessandro Bogliolo, Chief Executive Officer di Tiffany & Co

Vision & Virtuosity trasporta i visitatori in un mondo pieno di immaginazione e presenta le creazioni più importanti degli Archivi Tiffany. Le installazioni della mostra contestualizzano i momenti di grande innovazione del brand, documentando le innumerevoli prime volte di Tiffany, come l’introduzione dell’anello di fidanzamento moderno, il Tiffany Setting.

“Negli Archivi Tiffany ci sono molti oggetti incredibili dai quali traiamo ispirazione e troviamo continuamente modi nuovi di reinventarli e reinterpretali per i nostri modelli di oggi. Con questa mostra onoriamo il passato e mostriamo come la bellezza e la maestria artigianale siano senza tempo e sempre molto importanti”, aggiunge Reed Krakoff, Chief Artistic Officer di Tiffany.

Tiffany & Co. Vision & Virtuosity exhibition. Photo: Tiffany & Co
Tiffany & Co. Vision & Virtuosity exhibition. Photo: Tiffany & Co

Il percorso della mostra è diviso in sei capitoli.

Blue Is the Color of Dreams

Il Tiffany Blue, l’azzurro delle uova di pettirosso, è il protagonista di una sala, che mette in evidenza il colore iconico usato nei gioielli e nel brand Tiffany e la sua importante presenza come icona culturale. Nella sala, che rende omaggio alla scoperta e all’utilizzo delle pietre preziose colorate nella tradizione di Tiffany, si possono ammirare gemme quali gli zaffiri del Montana e le tanzaniti, pietre azzurro-viola che Tiffany ha presentato al mondo nel 1968.

Gioielli Tiffany in mostra
Gioielli Tiffany in mostra

The World of Tiffany

Una testimonianza visiva di quanto sia ampia la rappresentazione di Tiffany nella cultura popolare, The World of Tiffany mostra l’iconica influenza di Tiffany nel cinema, nella televisione, nella musica e nella letteratura. Questo spazio racconta l’evoluzione della Tiffany Blue Box, la costruzione del flagship store sulla Fifth Avenue a New York, i personaggi influenti che hanno indossato i gioielli Tiffany e altri momenti importanti che hanno fatto di Tiffany un luogo che dà gioia attraverso le sue creazioni spettacolari.

Lady Gaga con il Tiffany Diamond
Lady Gaga con il Tiffany Diamond

The Tiffany Blue Book

I visitatori scopriranno l’innovazione e la maestria che caratterizzano i pezzi di alta gioielleria delle collezioni del Blue Book. In questa sala si può ammirare il Blue Book originale del 1845, il primo catalogo di vendita per corrispondenza degli Stati Uniti, le creazioni eccezionali di Jean Schlumberger e Elsa Peretti. Una sala che racconta la storia dell’evoluzione del design e della maestria artigianale che hanno caratterizzato la creatività di Tiffany per quasi due secoli, arrivando fino ai gioielli delle collezioni del Blue Book disegnate dall’attuale Chief Artistic Officer di Tiffany & Co. Reed Krakoff.

Tiffany Blue Book, bracciale flessibile in platino con piastre a vortice, diamanti taglio tondo e baguette
Tiffany Blue Book, bracciale flessibile in platino con piastre a vortice, diamanti taglio tondo e baguette

Tiffany Love

Tiffany crea da sempre gioielli che celebrano le relazioni e il modo in cui le persone esprimono i propri sentimenti attraverso simboli d’amore. I gioielli in questa sala offrono uno sguardo sull’importante ruolo avuto da Tiffany nelle più grandi storie d’amore del mondo, attraverso creazioni quali il primo anello di fidanzamento moderno, il Tiffany Setting, e il Tiffany True presentato di recente.

Anello solitario in platino e diamante con il Tiffany Setting
Anello solitario in platino e diamante con il Tiffany Setting

Breakfast at Tiffany’s

Nessun altro film ha avuto un ruolo altrettanto importante nel consolidare il fascino di Tiffany nella cultura popolare quanto Colazione da Tiffany. Questo capitolo della mostra porta i visitatori dietro le quinte del film con oggetti esclusivi quali la sceneggiatura originale con le annotazioni personali di Audrey Hepburn e le foto del set nel flagship store di Fifth Avenue.

Copione di Breakfast at Tiffany’s , trascrizione di Paramount Pictures e annotazioni di Audrey Hepburn® (1960-1961). Audrey Hepburn® - Trademark and Likeness property of Sean Hepburn Ferrer and Luca Dotti – All Rights Reserved. Photo credit: The Tiffany Archives
Copione di Breakfast at Tiffany’s , trascrizione di Paramount Pictures e annotazioni di Audrey Hepburn® (1960-1961).
Audrey Hepburn® — Trademark and Likeness property of Sean Hepburn Ferrer and Luca Dotti – All Rights Reserved. Photo credit: The Tiffany Archives

Diamonds: Miracles of Nature

In questa sala i visitatori sono invitati a scoprire i diamanti più preziosi e importanti di Tiffany. Diamonds: Miracles of Nature rende omaggio all’autorevolezza di Tiffany nel campo dei diamanti nelle diverse epoche, dalla Gilded Age al periodo Art Deco ai modelli contemporanei. La mostra culmina con il gioiello più prezioso del brand, il Tiffany Diamond. Questo diamante fancy yellow da 128,54 carati, che è da molto tempo fonte d’ispirazione e punto di partenza per le collezioni di gioielli Tiffany, è indubbiamente una delle pietre preziose più importanti al mondo.

Audrey Hepburn in «Colazione da Tiffany»
Audrey Hepburn in «Colazione da Tiffany», davanti alle vetrine del negozio di New York

Vision & Virtuosity aprirà al pubblico dal 23 settembre al 10 novembre 2019 a Shanghai, in Cina, presso la Fosun Foundation Shanghai. I biglietti saranno messi in vendita a partire dall’inizio di settembre, e il ricavato della vendita di tutti i biglietti andrà alla Fosun Foundation e ai suoi programmi filantropici.







Leave a Comment

Ваш e-mail не будет опубликован. Обязательные поля помечены *