Gioielli, Jewelry, Joaillerie, Joyas, Jewelen

(Italiano) Guerra in tribunale tra Cartier e Tiffany

Извините, этот техт доступен только в “итальянский”, “американский английский”, “французский”, “европейский испанский” и “немецкий”. For the sake of viewer convenience, the content is shown below in this site default language. You may click one of the links to switch the site language to another available language.




Guerra in tribunale tra Cartier e Tiffany. I due colossi della gioielleria, che fanno capo rispettivamente al gruppo svizzero Richemont e al francese Lvmh, si sfidano davanti ai giudici di New York. In sostanza, Cartier accusa Tiffany di aver assunto Megan Marino, una junior manager, solo per carpire i segreti sulle nuove collezioni. E, quindi, di aver rubato segreti commerciali sui suoi gioielli di fascia alta. Nel mirino di Tiffany, secondo l’accusa di Cartier, c’è la collezione di alta gioielleria, il celebre Blue Book. Si tratta di gioielli che hanno prezzi da 50.000 dollari o euro fino a 10 milioni l’uno.

Tiffany, Fifth Avenue, New York, in occasione del lancio della collezione Paper Flowers
Tiffany, Fifth Avenue, New York, in occasione del lancio della collezione Paper Flowers

Cartier, nella citazione depositata in tribunale, è andata giù pesante: ha accusato Tiffany di voler resuscitare la propria unità di alta gioielleria dopo che è stata lasciata allo sbando a causa di diverse partenze. Sempre secondo il gruppo svizzero, riporta l’agenzia Reuters, la mossa nell’opinione di Cartier riflette la «cultura inquietante di Tiffany di appropriazione indebita di informazioni sulla concorrenza». La manager avrebbe sottoscritto anche un patto di non concorrenza di sei mesi con Cartier.

Johann Rupert, Ceo e azionista di Richemont
Johann Rupert, Ceo e azionista di Richemont

La battaglia è solo all’inizio. Tiffany ha licenziato Marino dopo sole cinque settimane. Ma la manager, in risposta, ha affermato che Tiffany era «più interessata ad assumermi come fonte di informazioni che come manager di alta gioielleria». Ovvio che sono tutte accuse respinte da Tiffany, che preannuncia una battaglia legale. Per il gruppo svizzero, in ogni caso, gli affari non vanno male: nel 2021 le vendite dei marchi di gioielli di Richemont (Cartier, Buccellati e Van Cleef & Arpels) sono aumentate del 38%.

Collana multigemma dal Tiffany Blue Book 2021
Collana multigemma dal Tiffany Blue Book 2021

Anello Parhelia, con uno zaffiro blu cabochon da 21,51 carati, circondato da diamanti e smeraldi. Foto di Maxime Govet
Anello Parhelia di Cartier, con uno zaffiro blu cabochon da 21,51 carati, circondato da diamanti e smeraldi. Foto di Maxime Govet







Добавить комментарий

Your email address will not be published.

*

Latest from news

Espositore a GemGèneve. Copyright: gioiellis.com

(Italiano) Torna GemGèneve e festeggia Fabergé

Извините, этот техт доступен только в “итальянский”, “американский английский”, “французский”, “европейский испанский”
Spilla in calcedonio e diamanti Demi Marguerite di Suzanne Belperron, 1945

Скрытые сокровища Siegelson

У вас есть несколько тысяч долларов, чтобы потратить на высокого класса драгоценный
La collana Nft di Tiffany, in versione reale

(Italiano) Tiffany lancia i gioielli virtuali

Извините, этот техт доступен только в “итальянский”, “американский английский”, “французский”, “европейский испанский”
La regina Elisabetta indossa la tiara The Girls of Great Britain and Ireland

(Italiano) I gioielli della regina Elisabetta visti da vicino

Извините, этот техт доступен только в “итальянский”, “американский английский”, “французский”, “европейский испанский”
Go to Top