asta, news — 31 марта, 2021 at 5:00 дп

(Italiano) Gioielli napoleonici all’asta con Christie’s

Извините, этот техт доступен только в “итальянский”, “американский английский”, “французский”, “европейский испанский” и “немецкий”. For the sake of viewer convenience, the content is shown below in this site default language. You may click one of the links to switch the site language to another available language.


x



Christie’s è una casa d’aste britannica fondata nel 1766. È nata, quindi, tre anni prima di Napoleone, venuto al mondo nel 1769 e morto a Sant’Elena il 5 maggio 1821, 200 anni fa. L’anniversario trova una sorta di celebrazione anche nel mondo della gioielleria, con la vendita della spettacolare parure di zaffiri e diamanti che è appartenuta alla figlia adottiva dell’imperatore e generale francese, Stephanie de Beauharnais, Granduchessa di Baden ( 1789-1860). La parure sarà tra le attrazioni della vendita all’asta dei Christie’s Magnificent Jewels, in programma a Ginevra il 12 maggio.

Octagonal step-cut sapphires, rose and old-cut diamond, gold, circa 1800. Photo: courtesy Christie's
Octagonal step-cut sapphires, rose and old-cut diamond, gold, circa 1800. Photo: courtesy Christie’s

Si tratta di nove pezzi, tra cui una tiara, un collier, un paio di orecchini, due ciondoli e spille, nonché un anello e un braccialetto, offerti come lotti individuali. Un totale di 38 zaffiri provenienti da Ceylon sono stati utilizzati per creare questa parure all’inizio del 1800. La collezione comprende anche l’importante corona di zaffiri di Maria II, regina del Portogallo, incastonata con uno straordinario zaffiro birmano al centro.

Octagonal step-cut sapphire, single and old-cut diamonds, gold, circa 1800, ring size 6½. Photo: courtesy Christie's
Octagonal step-cut sapphire, single and old-cut diamonds, gold, circa 1800, ring size 6½. Photo: courtesy Christie’s

La ricostruzione storia ricorda che Napoleone I nel 1796 sposò Josephine de Beauharnais, la zia di Stephanie, nata il 28 agosto 1789. La madre morì due anni dopo e Stephanie trascorse i suoi primi anni con le suore nella campagna francese. Subito dopo il matrimonio di sua zia con Napoleone I, si unì a loro e crebbe a Versailles e Parigi. Un mese prima del suo matrimonio fu adottata da Napoleone e divenne sua altezza imperiale principessa Stephanie Napoléon e poté quindi sposarsi il 6 aprile 1806 con il principe Carlo di Baden. Insieme hanno avuto cinque figli: due ragazzi, morti in tenera età, e tre figlie.

Bracelet, octagonal step-cut sapphires, old-cut diamonds, gold, circa 1800. Photo: courtesy Christie's
Bracelet, octagonal step-cut sapphires, old-cut diamonds, gold, circa 1800. Photo: courtesy Christie’s

Esiste un documento, trovato tra le scatole dei gioielli, secondo cui sono stati dati a Stephanie da sua cugina Hortense de Beauharnais, figlia di Josephine. Una tale origine è molto probabile. In molti dipinti si possono vedere Hortense e sua madre, l’imperatrice Josephine, indossare i gioielli. Inoltre, le carte finanziarie di Hortense, che sono conservate nell’archivio Napoléon a Parigi, testimoniano la sua fortuna tra il 1817 e il 1837, anno della sua morte. Dimostrano che lasciò Parigi nel 1816 con pochi soldi, ma molti gioielli.

Crown, octagonal step-cut and oval-shaped sapphires, varied old-cut diamonds, gold, 1850s. Photo: courtesy Christie's
Crown, octagonal step-cut and oval-shaped sapphires, varied old-cut diamonds, gold, 1850s. Photo: courtesy Christie’s

Dopo la morte di Stephanie, nel 1860, la parure di zaffiri descritta come «collana, ciondolo, orecchini, sette spille e cintura» fu ereditata dalla seconda figlia di Stephanie, Josephine, principessa di Hohenzollern Sigmaringen. Sotto la corte di Napoleone, le cinture decorate con pietre preziose facevano parte di qualsiasi parure di gioielli, poiché la moda imponeva che la vita fosse molto alta sugli abiti e le dame di corte avevano bisogno di una cintura che fosse posta appena sotto il décolleté.

Earrings, pear and cushion-shaped sapphires, old-cut diamonds, gold, circa 1800. Photo: courtesy Christie's
Earrings, pear and cushion-shaped sapphires, old-cut diamonds, gold, circa 1800. Photo: courtesy Christie’s

Sembra che la cintura sia stata rimodellata in un diadema a fascia e un braccialetto dalla principessa Josephine, morta nel 1900, all’età di 83 anni, che ha lasciato i gioielli al figlio Léopold (1835-1905). A questo punto, la parure di zaffiri di Stephanie è stata affiancata da un altro spettacolare gioiello in zaffiro: una corona con spille staccabili della regina Maria da Gloria del Portogallo (1819-1853).

Pendant, octagonal step-cut sapphire, old-cut diamonds, gold, circa 1800. Photo: courtesy Christie's
Pendant, octagonal step-cut sapphire, old-cut diamonds, gold, circa 1800. Photo: courtesy Christie’s

Maria nacque nel 1819 a Rio, in Brasile, dove la sua famiglia, la dinastia Braganza, si rifugiò quando Napoleone I invase il regno del Portogallo. Suo padre Pedro, re del Portogallo e primo imperatore del Brasile, abdicò alla corona del Portogallo in suo favore nel 1826. In tal modo, Maria da Gloria divenne regina del Portogallo all’età di sette anni. Morì nel 1853 dopo aver dato alla luce 11 figli. La sua settima figlia, Infanta Antonia (1845-1913) sposò Léopold, principe di Hohenzollern Sigmaringen nel 1861, e si ritiene che la loro unione unisse le due parure di zaffiro.

Brooch, octagonal step-cut sapphire, rose and old-cut diamonds, gold, circa 1800. Photo: courtesy Christie's
Brooch, octagonal step-cut sapphire, rose and old-cut diamonds, gold, circa 1800. Photo: courtesy Christie’s
Necklace, octagonal step-cut sapphires, rose and old-cut diamond, gold, circa 1800, 40.5 cm, black fitted case. Photo: courtesy Christie's
Necklace, octagonal step-cut sapphires, rose and old-cut diamond, gold, circa 1800, 40.5 cm, black fitted case. Photo: courtesy Christie’s
Brooch, oval-shaped sapphire, old-cut diamonds, gold, circa 1800. Photo: courtesy Christie's
Brooch, oval-shaped sapphire, old-cut diamonds, gold, circa 1800. Photo: courtesy Christie’s
Pendant, oval-shaped sapphire, old-cut diamonds, gold, circa 1800. Photo: courtesy Christie's
Pendant, oval-shaped sapphire, old-cut diamonds, gold, circa 1800. Photo: courtesy Christie’s






Leave a Comment

Ваш адрес email не будет опубликован. Обязательные поля помечены *