news — Апрель 30, 2013 at 8:48 дп

Un gioiello tutto da bere

Arte, vino e gioielli
Arte, vino e gioielli

L’abbinamento è di sicuro inconsueto: vino e gioielli. Eppure è l’idea di «Gioielli in Fermento 2013, esposizione internazionale di gioielli d’autore». Si tratta di un concorso aperto a designer e artisti, per la realizzazione ed esposizione di gioielli d’autore ispirato a uno specifico tema, che si rinnova ogni anno, nei contenuti legati al mondo del vino. Il risultato è una mostra di gioielli, ospitata dal 12 al 29 maggio negli spazi di Torre Fornello dedicati alla Vigna delle Arti. Poi la mostra farà tappa in altri spazi espositivi (l’elenco in fondo all’articolo). La Vigna delle Arti è un progetto culturale di ampio respiro promosso aperto a tutti i linguaggi dell’arte contemporanea.

Opere in gara di Eleonora Battaggia, Barbara Paz, Ar-Li-Chu-Wu-Uk, Maximilian-Czerny
Opere in gara di Eleonora Battaggia, Barbara Paz, Ar-Li-Chu-Wu-Uk, Maximilian-Czerny

L’obiettivo è offrire la possibilità agli artisti di collaborare, sperimentare, confrontarsi, nello contesto dell’azienda vitivinicola Torre Fornello, sui Colli Piacentini. «Gioielli in fermento» è dedicata all’approfondimento della ricerca sul gioiello contemporaneo. Il tema di quest’anno gioca sull’equilibrio delle sensazioni ovvero il gusto come strumento espressivo. Insomma, l’abbinamento tra palato e idea di un gioiello. L’assegnazione del Premio Torre Fornello sarà decretata dalla giuria invitata da Enrico Sgorbati, titolare di Torre Fornello e appassionato di arte contemporanea, a esprimersi sui fattori attrattivi dell’ornamento contemporaneo giocati qui come sui molteplici aspetti sensoriali. Ad assegnare i voti saranno Gian Carlo Montebello, designer di gioielli, docente ed editore di gioielli d’artista; Gigi Mariani, artista orafo, vicepresidente dell’Associazione gioiello contemporaneo Paulo Ribeiro; Eliana Negroni, curatore per il progetto Gioielli in Fermento Premio Torre Fornello. E il palato? Ne sarà giudice il presidente della giuria, Gualtiero Marchesi, che è anche un appassionato di arte. I vincitori verranno annunciati durante l’inaugurazione della mostra il prossimo 12 maggio proprio alla Vigna delle Arti di Torre Fornello. A proposito: l’inaugurazione sarà accompagnata dalla degustazione dei vini di Torre Fornello. Giulia Netrese

 

Il tema del premio 2013
Il tema del premio 2013

Premio Torre Fornello — Gioielli in fermento 2013

12 — 29 maggio

L’esposizione prosegue fino al 29 maggio 2013.

Orari: dal lunedì al sabato ore 10.00-12.00 / 15.00 -18.00 domenica: su appuntamento

Telefono: 0523 861001 — Fax 0523 861638

La VIGNA DELLA ARTI

c/o Az. Agr. Torre Fornello

Loc. Fornello di Ziano Piacentino (Piacenza)

www.torrefornello.it

con la collaborazione di

AGC Associazione Gioiello Contemporaneo — www.agc-it.org

Joya Contemporary Jewellery Fair — Barcellona — www.joyabar

avatar2013

Gli artisti che espongono:

Patricia Alvarez (Argentina), Graziano Barzetti, Eleonora Battaggia, Silvia Beccaria, Maura Biamonti (Francia), Narciso Bresciani, Lilia Breyter (Argentina), Maria Carelli (Argentina), Luisa Chiandotto, Patricia Cruz (Colombia), Maximilian Czerny, Giuseppina Dallanoce, Nicoletta Dal Vera, Corrado De Meo, Clara Del Papa, Martina Eiselein (Germania), Eva Franceschini e Laura Stefani, Nicoletta Frigerio, Gaspare Gaeta, Patricia Gallucci (Argentina), Francesca Gazzi, Eleonora Ghilardi, Lucilla Giovanninetti, Roberto Grimani e Raffaele Irace, Heidemarie Herb, Annamaria Iodice, Mia Kwon (Germania), Li-Chu Wu (Inghilterra), Simona Materi, Materiaprima design, Alessia Mocavero, Katharina Moch (Germania), Victoria Münzker (Austria), Margareta Niel (Austria), Roberta Pavone, Barbara Paz Sanchez (Argentina), Alessandro Petrolati, Sara Progressi, Roberta Risolo, Gianni Riva, Stefano Rossi, Maddalena Rocco, Kika Rufino (Brasile), Giulia Savino, Flora Sica, Simonetta Starrabba, Claudia Steiner(Austria), Federico Vianello, Heike Wanner (Austria), Seo Jeong Woo (Korea), Davide Zambon, Caterina Zanca.

 

Le tappe:

Torre Fornello, Ziano Piacentino – Vigna delle Arti (aprile 2011 – aprile 2012)

Rocca Sforzesca di Dozza – Enoteca Regionale dell’Emilia Romagna (agosto 2011 e agosto 2012)

Palazzo Savoia dell’Agenzia a Pollenzo — Banca del Vino e Università Internazionale di Scienze Gastronomiche (novembre 2011)

Cortile degli Ammannati di Palazzo Pitti a Firenze – FlorenceWine Event  (giugno 2012)

Museo Archeologico Nazionale di Ferrara – Arte diVino (settembre 2012)

Galleria Rossini Gioielli d’Autore – Milano (novembre 2012)

 

The pairing is certainly unusual: wine and jewelry. Yet it is the idea of «Gioielli in Fermento 2013, esposizione internazionale di gioielli d’autore». It is a contest open to designers and artists for the creation and exhibition of designer jewelery inspired by a specific theme, which is renewed every year, in the content related to the world of wine, in Italy.

Leave a Comment

Ваш e-mail не будет опубликован. Обязательные поля помечены *