Gold bar
Gold bar

Oro al record, continuerà a salire?

L’oro ha toccato il massimo storico: continuerà a salire? Oppure si è trattato solo di una fiammata destinata a spegnersi? La risposta interessa sia il mondo della gioielleria sia chi investe nel metallo giallo. Tutti sanno che il futuro è imprevedibile anche per gli analisti più esperti. Si può, però, disegnare un quadro che può offrire delle indicazioni.

oro 1 anno

A inizio aprile le quotazioni dell’oro a New York hanno superato 2.286 dollari l’oncia, con un picco di 2.145,40 dollari. Eppure il record precedente era stato raggiunto solo tre mesi prima: il 4 dicembre il valore dell’oro era salito a 2.135 dollari, ma poi era sceso. Il punto fondamentale, però, secondo gli esperti è il superamento della quota 2.000 dollari a metà febbraio: una soglia psicologica, che apre a qualsiasi scenario, tanto che in una settimana il metallo giallo è aumentato di circa 100 dollari.

Polsini in oro giallo a forma di vite e bullone. Prezzo: 4200 euro
Villa Gioielleria. Gemelli in oro giallo a forma di vite e bullone

Perché il valore dell’oro è salito così tanto? I principali fattori sono due: le tensioni geopolitiche che spingono verso beni rifugio e le manovre dei grandi fondi di investimento. Il primo fattore è semplice da comprendere: guerra in Medio Oriente, guerra in Ucraina, elezioni americane che possono essere un fattore di ulteriore incertezza. Motivi che spingono molti investitori a puntare una parte dei loro soldi sulla solidità dell’oro. Questo fattore condiziona alcuni fondi di investimento che, anche per gli algoritmi che determinano le scelte di portafoglio, si aggregano al trend. In questo modo alimentano ulteriormente l’ascesa delle quotazioni.

Bracciale in oro con la forma di teschio di ariete
Bracciale in oro con la forma di teschio di ariete by Vicky Shawe. Copyright: gioiellis.com

Attenzione: non è un meccanismo automatico, destinato a ripetersi in eterno. Un altro aspetto che condiziona la quotazione dell’oro è, per esempio, l’andamento dei tassi d’interesse. Gli investitori si aspettano che la Federal Reserve, la banca centrale americana, possa diminuire i tassi visto che l’inflazione sembra sotto controllo. Questa attesa influisce sul rendimento dei titoli di Stato americani e la quotazione del Treasury Bond ha già in parte riflette queste aspettative. Se il valore delle obbligazioni diminuisce, pensano molti investitori, un’alternativa è comprare oro. Certo, se poi la Fed non dovesse abbassare i tassi e le guerre in giro per il mondo dovessero finire o, almeno, trovare una tregua, probabilmente l’oro perderebbe parte del suo appeal, con un ridimensionamento delle quotazioni.

Piccoli lingotti d'oro
Piccoli lingotti d’oro

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Previous Story

Gli anelli di fidanzamento Anniversary Maestro di Recarlo

Next Story

Gismondi 1754 punta a consolidare il business

Latest from News