Gioielli, Jewelry, Joaillerie, Joyas, Jewelen

Category archive

alta gioielleria

Gli affascinanti gioielli scultura di Wallis Hong

in alta gioielleria
Wallis Hong, orecchino indossato

È una storia speciale quella di Wallis Hong, nome nuovo dell’alta gioielleria e sorpresa dell’ultima GemGèneve. Lui stesso racconta le tappe più importanti della sua vita che ha i contorni di una favola. Cresciuto in una remota località della Cina (Wan Song), da una madre artista e un padre in gran parte assente, Wallis Hong…

Keep Reading

La natura maestosa di Harry Winston

in alta gioielleria
Collana ispirata ad Amalfi con diamanti, rubellite e turchesi

Lasciare alle proprie spalle preoccupazioni, routine, noie quotidiane e rifugiarsi in località meravigliose. Un sogno? Forse, ma non per tutti. Come non sono per tutti i gioielli della Majestic Escapes collection di Harry Winston. Alta gioielleria: la creazione di ogni gioiello perfetto ha richiesto oltre due anni dal concepimento al completamento. Ed è anche una…

Keep Reading

Alta gioielleria Oscar Heyman per i 110 anni

in alta gioielleria
Orecchini pendenti in oro e platino con 12,5 carati di zaffiri rosa del Madagascar e zaffiri gialli di Ceylon

Compiere 110 anni è molto raro, anche se la vita media delle persone si è allungata. A New York, però, i compleanni ultracentenari sono ben due: quelli della maison Oscar Heyman e dell’antiquario MS Rau: tutti e due hanno deciso di festeggiare il prestigioso traguardo. La torna di compleanno è rappresentata dalla Collezione 110, che…

Keep Reading

Raggi di luce a forma di gioiello con Piaget

in alta gioielleria
Anello e orecchino indossati

In un periodo che, a causa della crisi energetica, considera un lusso la luce, ci pensa Piaget a illuminare mani e viso delle donne. Perlomeno quello che potranno indossare i gioielli della capsule collection Sunlight Radiant Infinity, assieme all’orologio Limelight Gala. La luce, in effetti, è da anni il filo conduttore delle collezioni di alta…

Keep Reading

I colori preziosi di Picchiotti

in alta gioielleria
Anello Essentially Color di Picchiotti indossato con tormalina verde, ametista, diamanti

Il piacere di essere fuori dal comune. È uno dei motivi che spingono a scegliere un abito diverso, oppure semplicemente un accessorio. Naturalmente, essere fuori dal comune non significa essere bizzarri, stravaganti, ridicoli. Il bello di essere inusuali è, invece, quando ciò che si sceglie di indossare è particolarmente interessante. Colpisce, senza offendere gli occhi.…

Keep Reading

Seaman Schepps story

in alta gioielleria
Orecchini con rubini sintetici e diamanti

Breve storia del grande designer americano Seaman Schepps, un maestro del colore ♦︎ Ci sono designer che hanno un successo clamoroso per un periodo più o meno lungo. E ci sono designer che entrano nella storia. Uno di questi è Seaman Schepps. Figlio di immigrati, è diventato famoso per i suoi gioielli in stile vintage.…

Keep Reading

Tra le stelle con Chanel nel 1932

in alta gioielleria/anelli/Collane/vetrina
Spilla Soleil Doré in oro bianco, oro giallo, diamanti e diamanti gialli

Il viaggio nel tempo è stato sempre un sogno dell’essere umano. Assieme a un’altra fantasia, quella del viaggio nello spazio, tra le stelle. Mettete queste due aspirazioni assieme e potete comprendere il senso della collezione 1932 di Chanel haute joaillerie. Perché l’alta gioielleria presentata a Parigi durante la settimana haute couture è un omaggio contemporaneamente…

Keep Reading

Messika mette le ali all’alta gioielleria

in alta gioielleria/Collane/vetrina
Messika, collier indossato Akh Ba Ka, del set Beyond The Light. Photo: Marin Laborde

Faraoni, piramidi, sfinge: l’antico Egitto è un mito. E sono un mito anche i diamanti, compagni desiderati dalle donne. Mito tra i miti, Valérie Messika ha deciso di abbinare le atmosfere egiziane con l’alta gioielleria a base di diamanti, che è la specialità della Maison parigina. Il risultato si chiama Beyond the Light. È una…

Keep Reading

La meravigliosa natura secondo Mikimoto

in alta gioielleria/vetrina
Africa. Spilla in oro bianco, perla naturale conch, zaffiro, granato, onice, diamanti

Lezione di geografia secondo Mikimoto. Quali sono i cinque continenti del mondo? Africa, America, Australia, Eurasia, Antartide. La nuova collezione di alta gioielleria della Maison giapponese, famosa per per le sue perle, si chiama a Wild and Wonderful, e ridisegna la mappa del globo, con una libera interpretazione geografica. Il risultato è eccezionale. I gioielli,…

Keep Reading

Nuove alchimie di luce di De Beers

in alta gioielleria/vetrina
Anello Ascending Shadows in oro bianco, diamanti centrali fancy, titanio e alluminio

De Beers da anni è entrata nel mercato dei diamanti sintetici con il marchio Lightbox. Ma The Alchemist of Light è, invece, il nome della collezione di alta gioielleria che utilizza, ovviamente, diamanti naturali. La luce, si sa, può provocare effetti diversi. Un assaggio della collezione era arrivato a gennaio. Sei mesi dopo la grande…

Keep Reading

Ritorno al futuro con Buccellati Vintage

in alta gioielleria/vetrina
Orecchini Rania, con tormaline a goccia di 8,10 carati e 150 diamanti incastonati nella cornice a raggi taglio brillante e sei a goccia

Buccellati nell’atmosfera couture delle sfilate parigini. La Maison milanese ha deciso di esporre alcuni pezzi inediti della collezione Vintage  all’interno della boutique di rue Saint Honoré. L’evento coincide con la settimana della Haute Couture e rappresentano l’evoluzione stilistica di Buccellati, senza però perdere il suo stile caratteristico. I gioielli selezionati sono stati realizzati tra gli…

Keep Reading

Il lusso extra large di Chatila

in alta gioielleria/anelli/vetrina
Collana di diamanti

Uno dei marchi di gioielleria più esclusivi del mondo è Chatila. La Maison è stata fondata nel 1860 ed è rimasta un’azienda a conduzione familiare, con i nipoti del fondatore attivamente coinvolti nella gestione quotidiana dell’azienda. Chatila opera a tra Ginevra e Londra ma, in realtà, i gioielli sono disegnati in Italia e a Parigi,…

Keep Reading

Piaget celebra un lussuoso Solstice

in alta gioielleria/vetrina

In tempi in cui la sostenibilità ha un valore sempre più importante, e in cui la luce diventa un prezioso strumento per generare energia, Piaget è sulla lunghezza d’onda giusta. D’accordo, quella della Maison svizzera è un’interpretazione poetica della luce, che si riflette nella sua alta gioielleria. Ma sta di fatto che da anni Piaget…

Keep Reading

Il viaggio di Gucci nell’Hortus Deliciarum

in alta gioielleria/anelli/Collane/vetrina
Jessica Chastain con collana e orecchini Gucci

Il giardino delle delizie, Hortus Deliciarum, era un manoscritto medievale scritto da Herrad di Landsberg una suora alsaziana dell’Abbazia di Hohenburg , oggi meglio conosciuta come Mont Sainte-Odile. È stat forse la prima enciclopedia, iniziata nel 1167 come strumento pedagogico per i giovani novizi del convento. Oggi, però, è una collezione di alta gioielleria di…

Keep Reading

Il mondo è piccolo per Alexander Laut

in alta gioielleria/anelli/vetrina
Anello in platino con tsavoriti e granato mandarino

La vocazione per i colori e uno strano mix tra lo spirito libero delle Hawaii e l’anima della Russia nei gioielli di Alexander Laut ♦︎ Da Mosca (Russia) alle Hawaii (Usa) è un lungo salto. Non è solo una distanza geografica, ma anche culturale. Ed è il passo compiuto da Alexander Laut, designer nato nella…

Keep Reading

Bulgari nel Garden of Eden

in alta gioielleria/vetrina

Che cosa immaginate si possa trovare nel Garden of Eden? Mele con incluso un terribile peccato? No, per fortuna. Oggi nel Garden of Eden si trovano i nuovi pezzi di alta gioielleria di Bulgari. La collezione della Maison italiana, che fa parte del gruppo francese Lvmh, comprende gioielli che, ognuno, hanno richiesto centinaia di ore…

Keep Reading

I super gioielli di Mr David Morris

in alta gioielleria/anelli/vetrina
Anello Hedgehog in oro rosa 18 carati con diamanti in esclusiva per Farfetch

Gli eccezionali pezzi di gioielleria di uno dei simboli di Londra: David Morris ♦ David Morris è uno di quei gioiellieri che ha conquistato la fama unendo l’abilità orafa alla capacità di attrarre clienti famosi. Un cocktail che è ancora apprezzato: a Londra la sua boutique aperta nel 1962 in Bond Street è ancora frequentata da…

Keep Reading

1 2 3 16
Go to Top