Anello con ametista e 131 topazi blu e rosa

Nel prezioso Garden di Swarovski

[wzslider]Il progetto di Swarovski, iniziato tre anni fa, finalmente è stato presentato al pubblico: una collezione, battezzata Jeweled Garden,  per mettere in risalto l’ampia gamma di pietre e la capacità di tagliarle dei suoi artigiani. Otto anelli, quattro braccialetti e tre collane in oro 18 carati e pietre preziose dagli zaffiri multicolori alle ametiste, granati, spinelli topazi e rodolite, disegnati da Matthew Campbell Laurenza, che prima di dedicarsi  alla gioielleria ha studiato scultura. Sue perciò, anche le 15 sculture iperrealistiche, prese da in giardino incantato dove la flora e la fauna sono oversize e anche un po’ stravaganti: c’è una vedova nera d’argento placcato in rodio nero, con zampe lunghe quasi 3 metri tempestate da più di  30 mila spinelli neri e 375 topazi rossi (295 mila dollari),  un ramo di lillà molto elaborato alto quasi 4 metri composto con più di 30 mila topazi bianchi, viola e rosa e (195 mila dollari). Un omaggio a Rubens, al ciclo di dipinti I cinque sensi di Brueghel il Vecchio, e agli artisti del 17 ° secolo, secondo le intenzioni del designer americano, che ha trasferito questa ispirazione pure nell’alta gioielleria. Un esempio? L’anello in oro bianco a forma di ragno il cui corpo è grande e scintillante topazio blu, circondato da 92 diamanti neri o la collana con una perla nera e un bouquet di fiori modellati in oro rosa, zaffiri e topazi azzurri. In vendita in esclusiva da Bergdorf Goodman a New York i prezzi vanno dagli 8.500 ai 118 mila dollari. Matilde de Bounville 

 

 

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Previous Story

Il colore viola di Pasquale Bruni

Next Story

Una fiaba per Van Cleef & Arpels

Latest from Showroom

Romantica Stone Paris

Il romanticismo dei francesi con origine polacca nei gioielli di Marie Poniatowski, fondatrice di Stone Paris ♦