vetrina — settembre 15, 2016 at 7:01 am

L’altra metà di Marco Ta Moko

Le nuove collezioni di Marco Ta Moko a partire da The Other Half, per un pubblico che apprezza l’unione degli opposti.

Da Vicenza a Auckland, capitale della Nuova Zelanda, la distanza è esattamente di 18.313,93 chilometri, che si possono percorrere in un giorno e cinque ore di volo. Ma se siete pratici della lingua maori potete semplicemente restare in Italia e apprezzare le ultime creazioni di Marco Ta Moko, un giovane designer, figlio d’arte, che unisce la passione per la cultura nativa del Paese oceanico con l’abilità e la tradizione orafa italiana. Partito con l’idea di offrire gioielli soprattutto a un pubblico maschile, forse quello che apprezza i valori dei mitici All Blacks, Marco Dal Maso-Marco Ta Moko (parola che in lingua maori indica l’incisione sulla pelle), si prepara ad allargare le collezioni al pubblico femminile con una serie di nuovi pezzi, che pubblicheremo presto. Questi fanno parte, invece, della linea uomo. L’idea della collezione Yu si ispira all’unione di roccia e raggi del sole, come due partner indissolubilmente legati dalla natura. Ne fa parte un anello in oro e diamanti champagne, mentre quello con la forma di scimmia (Maki collection) è realizzato in oro giallo, rosa e cioccolato, con diamanti champagne. Altra novità sono un bracciale in oro Arero Mura, anche questo con diamanti champagne e una catena con croce (Piripono collection), che nell’idioma maori significa Fede. Non manca il cuoio, come nel bracciale Kiri (significa pelle), ma unito a zaffiri e chiusura in oro.

Anello Yu
Anello The Other Half
Arero Mura collection, bracciale in oro
Arero Mura collection, bracciale in oro
Kiri collection, bracciale in cuoio con zaffiro
Kiri collection, bracciale in cuoio con zaffiro
Maki collection, anello con scimmia
Maki collection, anello con scimmia
Collana con croce
Collana con croce

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *