vetrina — Aprile 28, 2021 at 4:00 am

Il girotondo di Barbara Schulte




Gli anelli di Barbara Schulte, artista e designer di Düsseldorf, Germania, sono come sculture dalle linee rigorose che si dissolvono portandoli addosso. In più sono gioielli mobili. No, non sono i soliti monili che seguono i movimenti del corpo. Anzi, sono anche questo, ma non solo: «Alcune parti, che si muovono, ruotano su cuscinetti a sfera (invisibili) e basta toccarne una parte per metterla in moto», ha spiegato tempo fa Barbara Schulte a Gioiellis. Un meccanismo ingegnoso, che unisce l’estetica al puro divertimento: «Sono anche un passatempo, come quando ci si pasta tra le dita gli elementi di una collana», aggiunge la designer.

Motion ring in oro e diamanti
Motion ring in oro e diamanti

Il risultato? Come la trottola dei giochi da bambini, contorni di angoli e circonferenze sembrano sfuocati in questi anelli cinetici in oro 18 carati. Momentum, per esempio, si ispira ai tetti giapponesi ed è fatto sottili lastre ondulate sovrapposte, Sternenstaub (stella cadente) è un tondo convesso con un brillante che il movimento trasforma in cometa luminosa, mentre i tagli e le piccole pietre di Solaris riflettono la luce creando l’illusione di un piccolo sole. Ecco le immagini e un video.

Motion ring in oro e pavé di diamanti
Motion ring in oro e pavé di diamanti

Anello in oro con perla e diamanti
Anello in oro con perla e diamanti

Anello in oro con madreperla e ametista
Anello in oro con madreperla e ametista
Anello Sternenstaub (stella-cadente)
Anello Sternenstaub (stella cadente)
Anello Solaris
Anello Solaris
Anello Momentim
Anello Momentim
Anello Cinetico
Anello Cinetico







Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *