Il fascino di The Graff Venus

Graff presenta la sua Venere: un maxi diamante a forma di cuore da 118 carati.

Una Venere nera per un cuore bianco. Si può sintetizzare così The Graff Venus, un diamante da 118.78 carati, svelato dal gioielliere londinese che ha la più ampia raccolta di pietre della massima qualità. Graff, infatti, ha spiegato che questo diamante è il più grande al mondo classificato come colore D. Ed il massimo non solo per il colore, ma anche per purezza e taglio. La classificazione D è, infatti, la più alta della scala con cui si giudicano i diamanti: vuol dire che è perfettamente incolore. Ed è anche al massimo livello come chiarezza ed è quasi o del tutto privo di impurità. Solo tra l’1 e il 2 per cento di tutti i diamanti naturali hanno queste caratteristiche e questo spiega perché sono così preziosi. A questo si aggiunge che il taglio a cuore è impeccabile, com perfetta simmetria e una eccellente lucidatura.

Il Graff Venus è il più grande diamante lavorato che è stato ricavato dalla pietra originaria, un pezzo dal peso record di 357 carati, scoperto nel 2015 nella miniera di Letšeng, in Lesotho. E proprio la dimensione del diamante ha richiesto utensili speciali e nuove tecnologie per arrivare a un taglio perfetto: sbagliare non è concesso a questi livelli. Infatti ci sono voluti 18 mesi dal momento della scoperta per completare tutto il processo. Ma ne è valsa la pena. Federico Graglia

Graff Venus
Graff Venus
Il diamante da 118 carati, Graff Venus
Il diamante da 118 carati, Graff Venus

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Previous Story

Alternativa Giorà

Next Story

L’Oriente d’oro a Ginevra

Latest from News