Milano gioielli, vetrina — giugno 2, 2016 at 7:00 am

Classicissimo Hasbani

C’è un genere di gioiellieri che lavora in (quasi) silenzio. Come Hasbani. Eppure propongono pezzi che stanno alla pari con quelli di Maison molto titolate, pubblicizzate, chiacchierate (in senso buono). La storia parte nel 1948, quando Isaac Hasbani ha aperto a Milano la società che, ancora oggi, è a conduzione famigliare. Al timone ora ci sono Habib, Joseph e Emanuel. La produzione dei gioielli è, però, dislocata a Valenza, l’area in cui si concentra il maggior numero di imprese di alta gioielleria. Lo scarso interesse nelle pubbliche relazioni (ma, please, non pubblicate quelle brutte foto sulla pagina Facebook) ha, comunque, una ragione: Hasbani vende il 90 per cento della sua produzione all’estero, in particolare in Europa, Stati Uniti, Giappone e Paesi Arabi, anche se abbiamo visto gioielli di questo brand italiano offerti attraverso e-shop cinesi. Perché sia chiaro di che tipo di gioielleria parliamo, possiamo aggiungere che l’azienda realizza collezioni composte esclusivamente con le quattro classiche pietre preziose: diamanti, smeraldi, rubini e zaffiri. Tutto il resto, dicono, rimane fuori della porta. Giulia Netrese

Bracciali con perle, zaffiri, rubini o smeraldi
Bracciali con perle, zaffiri, rubini o smeraldi
Orecchini a clip con oro e diamanti
Orecchini a clip con oro e diamanti
Spilla Farfalla in oro e diamanti
Spilla Farfalla in oro e diamanti
Orecchini pendenti con diamanti (immagine da Facebook)
Orecchini pendenti con diamanti (immagine da Facebook)
Collana con diamanti e perla
Collana con diamanti e perla
Bracciale in oro e diamanti
Bracciale in oro e diamanti

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *