news — Febbraio 18, 2016 at 6:52 am

Charriol in meta con Alexandra

Gioielli e rugby, uno strano binomio unito da Alexandra ♦

I gioielli (e gli orologi) firmati Charriol hanno una data di nascita: il 1983, quando Philippe Charriol ha lasciato la carica di direttore esecutivo di Cartier e ha fondato la propria azienda, che porta il suo nome. Lo descrivono come un uomo del Rinascimento, con i suoi pregi e forse con i suoi eccessi: ambizioso, sicuro di sé, provocatorio per natura e intenditore di belle arti e corse automobilistiche. Nato a Marsiglia, Charriol da allora ha fatto base a Ginevra. È un brand molto noto nel segmento degli orologi, ma ha da tempo allargato l’attività , tra l’altro, anche alla gioielleria, con una serie di gioielli basati sulla forma del cavo. Cioè una serie di fili intrecciati e arrotolati, proprio come i grandi cavi metallici. Così orologi e gioielli si sono affiancati e ora sono presentati assieme, come oggetti complementari. Il brand ha ora deciso di affidare alla modella francese Alexandra Rosenfeld, il ruolo di ambasciatrice in Europa. Miss Francia 2006 e Miss Europa 2006, Alexandra è nota al pubblico maschile non solo per la sua bellezza, ma anche per un altro aspetto: è la moglie (e madre di una bimba di cinque anni) del più famoso rugbista italiano, Sergio Parisse. Federico Graglia





Alexandra Rosenfeld (a destra) assieme a Marie Olga Charriol, direttrice creativa del brand
Alexandra Rosenfeld (a destra) assieme a Marie Olga Charriol, direttrice creativa del brand

Alexandra Rosenfeld
Alexandra Rosenfeld
Anello della collezione Celtic
Anello della collezione Celtic
Bracciale Cable
Bracciale Cable

Bracciali e orologio Charriol
Bracciali e orologio Charriol







Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *