news — Marzo 13, 2013 at 5:31 pm

Arriva l’anello di Google

Guardate bene questo anello. È realizzato con una qualsiasi lega leggera, eppure tra qualche tempo potrebbe diventare il gioiello più prezioso della vostra collezione. Lo propone Google, che ha presentato l’idea di un gioiello che è anche un token di autenticazione, cioè in un dispositivo capace di aprire le porte del computer quando si tratta, per esempio, di accedere al conto bancario online. Insomma, una specie di impronta digitale per verificare l’identità, solo che ha la forma di un anello. Google pensa, infatti, che sia il momento di introdurre un sistema del genere per garantire maggiore sicurezza quando si naviga su internet. Con l’anello, il sito della banca o dello shopping online sarà sicuro che a digitare il numero di carta di credito sulla tastiera sia proprio la persona titolare del conto e non un ladro. L’anello si chiama Google One (password) e dovrebbe garantire l’identità di chi lo indossa, probabilmente attraverso un chip Nfc. Per ora il design è piuttosto spartano, ma se l’idea avrà successo è probabile che arrivino sul mercato modelli più raffinati. In fondo, la propria identità è la cosa più preziosa. F.G.

Il prototipo dell'anello di Google
Il prototipo dell’anello di Google

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *