news — agosto 5, 2017 at 4:11 am

Piero Ferrante senza paura

Alla inziativa benefica a favore delle donne vittime di violenza partecipa anche il designer Pietro Ferrante con una collana e un bracciale ♦

Fabrizio Frizzi, Alba Parietti, Alessio Bernabei, Daniele Battaglia, Serena Garitta, Giulia Pelagatti, Mercedesz Henger: personaggi noti al pubblico italiano che hanno una cosa in comune: una collana con ciondolo e una iniziativa benefica. Hanno deciso, infatti, di supportare il pink project #tunonmifaipaura, promosso dalla BasketArtisti Unicusano, partito in Versilia. Obiettivo: raccogliere fondi per aiutare le donne vittime di violenza che hanno bisogno di interventi di chirurgia ricostruttiva ed estetica e sensibilizzare il pubblico su questo argomento purtroppo di attualità. Un team di medici specializzati si presterà a seguirle mettendo a disposizione cure ed interventi a titolo gratuito e supporto psicologico. Eventuali costi accessori, come trasferte, ospitalità e spese per accompagnatori, saranno coperti invece dalle donazioni raccolte tramite questa iniziativa.

Tra i partner del progetto, il brand di gioielli made in Italy Pietro Ferrante, che per l’occasione ha dato forma a un bracciale e una collana unisex che vedono protagonista una palla da basket fusa a un grande cuore, da acquistare presso tutti i rivenditori autorizzati o sul sito www.pietroferrante.com. Il 20% del ricavato sarà destinato alle donne vittime di violenza per aiutarle nel lungo percorso di ritorno alla serenità.

Alba Parietti con la collana di Pietro Ferrante

Alba Parietti con la collana di Pietro Ferrante

Bracciale #tunonmifaipaura

Bracciale #tunonmifaipaura

Giulia Pelagatti con la collana #tunonmifaipaura

Giulia Pelagatti con la collana #tunonmifaipaura

La collana di Pietro Ferrante

La collana di Pietro Ferrante

Serena Garitta con la collana #tunonmifaipaura

Serena Garitta con la collana #tunonmifaipaura

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*