Design, vetrina — ottobre 7, 2017 at 4:40 am

Dada Arrigoni sale sul Duomo



Dada Arrigoni guarda al futuro senza dimenticare il passato con la collezione Duomo ♦︎

C’è chi innova con proposte bizzarre e c’è chi, invece, ci riesce senza dimenticare la storia. La propria, ma anche quella del proprio Paese. Dada Arrigoni, designer italiana tra le più creative, ha scelto la seconda strada: novità non fa rima con astrusità. Ed ecco, quindi, qualcosa di veramente originale, ma allo stesso tempo legato alla tradizione: la collezione Duomo. Anticipata a VicenzaOro September, la collezione Duomo nasce dalla collaborazione con l’artista iraniana Mahnaz Seyed Ekhtiary, nella progettazione di una collana-corsetto realizzata con pelle, oro bianco e diamanti per il Concorso di Design della Regione di Lombardia. A quel punto di partenza si sono aggiunti collane, anelli, bracciali e orecchini che richiamano le forme delle bifore della cattedrale di Milano.

«Lavorare con Mahnaz è stato un vero piacere, conoscere il suo modo di pensare, il suo lavoro come artista e designer, vedere il cammino che segue per una nuova creazione. Mi ha dato il desiderio di andare oltre e di creare più di una collana, per esplorare altre idee e così è nata questa collezione», spiega Dada Arrigoni.




La collana Duomo di Dada Arrigoni

La collana Duomo di Dada Arrigoni

Particolare del pendente

Particolare del pendente

La collezione Duomo presentata a VicenzaOro

La collezione Duomo presentata a VicenzaOro

Il gioiello-corsetto in oro, diamanti e cuoio

Il gioiello-corsetto in oro, diamanti e cuoio

Mahnaz Seyed Ekhtiary (a sinistra) con Dada Arrigoni (immagine da Facebook)

Mahnaz Seyed Ekhtiary (a sinistra) con Dada Arrigoni (immagine da Facebook)








Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*